La disfunzione sessuale nell’uomo

RedattriceStacy Schiurring sulla base del corso di Pierre Roscher
Collaboratori principaliStacy Schiurring , Lucinda hampton e Jess Bell

Introduzione(edit | edit source)

Dichiarazione di non responsabilità: questa pagina mira a fornire una discussione introduttiva sulla fisioterapia per la salute dell’uomo per quanto riguarda la disfunzione sessuale maschile. Si prega di notare che è necessario ricevere un’ulteriore formazione tramite una rispettabile società di formazione sulla salute pelvica prima di provare le tecniche discusse in questa pagina. Vedere la sezione Risorse in fondo a questa pagina per i collegamenti ai gruppi di interesse speciale per la salute pelvica e dell’uomo.

Le tre parti dell’attività sessuale

Nel trattamento della disfunzione sessuale, un professionista sanitario deve considerare la più ampia prospettiva di attività sessuale del paziente al fine di diagnosticare e trattare accuratamente le cause alla base della disfunzione. L’attività sessuale include il funzionamento sessuale fisiologico del paziente, la propria identità sessuale e la propria relazione sessuale.

È imperativo avere conversazioni aperte e rispettose con il paziente riguardo a questi problemi molto personali al fine di fornire cure adeguate e di qualità. Un professionista sanitario che lavora in questo campo specializzato deve essere inclusivo e far sentire tutti i pazienti rispettati e a proprio agio. Ciò si estende dalle parole che un terapista utilizza per descrivere l’orientamento sessuale, l’identità di genere e/o l’espressione di un paziente, al modo in cui la clinica è impostata per fornire la massima privacy durante le valutazioni, i trattamenti e le consultazioni del paziente. Si prega di leggere questo articolo per delle raccomandazioni su come impostare una clinica per la salute dell’uomo.

Sessualità(edit | edit source)

La sessualità è un aspetto centrale per tutta la vita di un essere umano e comprende sesso, identità e ruoli di genere, orientamento sessuale, erotismo, piacere, intimità e riproduzione. La sessualità è vissuta ed espressa in pensieri, fantasie, desideri, convinzioni, atteggiamenti, valori, comportamenti, pratiche, ruoli e relazioni. Sebbene la sessualità possa includere tutte queste dimensioni, non tutte sono sempre vissute o espresse. La sessualità è influenzata dall’interazione di fattori biologici, psicologici, sociali, economici, politici, culturali, etici, legali, storici, religiosi e spirituali.[1]

Proprio come è necessaria una comprensione dell’anatomia pelvica per una corretta fisioterapia del pavimento pelvico, è necessaria una comprensione della terminologia appropriata da utilizzare per l’identità di genere e l’orientamento sessuale quando si fornisce un trattamento di fisioterapia per la salute pelvica. È anche importante conoscere i pronomi appropriati da usare, specialmente quando si lavora con pazienti di genere non binari e transgender. Si prega di leggere questo articolo per informazioni più approfondite su orientamento sessuale, identità di genere ed espressione di genere.

Il termine sesso viene usato per riferirsi alla mascolinità o femminilità biologica di una persona, mentre il termine genere agli aspetti non fisiologici dell’essere maschio o femmina, le aspettative e i ruoli culturali per la femminilità e la mascolinità.[2] Questo articolo si concentrerà sulla disfunzione sessuale maschile e su come possa essere affrontata dalla fisioterapia per la salute dell’uomo. Per il resto di questa pagina, il termine “uomini” si riferirà a maschi biologici e il termine “donne” alle femmine biologiche.

Disfunzione sessuale maschile( edit | edit source )

La funzione sessuale normale negli uomini si basa sulla complessa interazione tra fattori biologici, emotivi, cognitivi, comportamentali, contestuali e interpersonali.[3]

Ci sono molteplici processi fisiologici coinvolti nella funzione sessuale maschile, includendo:

  • Desiderio sessuale (libido)
  • Funzionamento erettile
  • Eiaculazione
  • Qualità e capacità orgasmiche

Quando si parla di disfunzione sessuale, un colloquio con il paziente di fisioterapia potrebbe rivelare un cambiamento o un’alterazione in una di queste quattro funzioni sessuali di base. Il trattamento della disfunzione sessuale maschile richiede spesso un approccio multidisciplinare, che coinvolge molteplici tecniche di trattamento ed interventi di vari operatori sanitari e della salute mentale.[4]

Desiderio sessuale ipoattivo ( edit | edit source )

Il desiderio sessuale si basa su una varietà di fattori sia fisici che psicologici. I livelli di testosterone svolgono un ruolo importante nella libido fisiologica.[5]

Disfunzione erettile ( edit | edit source )

La funzione erettile costituisce una parte importante della funzione sessuale di un uomo, ma è solo una parte del quadro. Una normale erezione dipende da una sequenza di eventi fisiologici, neurali, vascolari, metabolici ed endocrini.

Esistono diversi tipi di erezione; riflessogena, psicogena e notturna:

  • Le erezioni riflessogene si verificano quando il pene viene stimolato fisicamente.
  • Le erezioni psicogene da altri stimoli come input visivi, uditivi o psicologici.
  • Le erezioni notturne si verificano negli uomini ogni notte, con circa 5-8 a notte e possono durare fino a 30 minuti ciascuna.

Anatomia dell’erezione

La disfunzione erettile è una componente della disfunzione sessuale maschile e può essere definita come l’incapacità persistente di raggiungere o mantenere un’erezione sufficientemente stabile o duratura abbastanza a lungo per partecipare ad attività sessuali. [6]

  • I problemi con la funzione erettile possono derivare da problemi fisici e psicologici.
  • Il momento in cui le erezioni notturne di un uomo si fermano può essere utilizzato come fattore diagnostico per determinare una causa fisica della disfunzione erettile . [7]
  • Muscoli superficiali del pavimento pelvico maschile

    I muscoli del pavimento pelvico, in particolare il bulbospongioso e l’ischiocavernoso, svolgono un ruolo importante nella rigidità del pene e lesioni o debolezza possono avere un ruolo nella disfunzione erettile . [8]

Aspetti della disfunzione erettile:

  1. Capacità di raggiungere un’erezione
  2. Capacità di mantenere un’erezione
  3. Capacità di raggiungere un’adeguata qualità dell’erezione, ad esempio la durezza

[4]

Problemi di eiaculazione ( edit | edit source )

L’eiaculazione si verifica quando la muscolatura liscia della prostata si contrae e la muscolatura liscia dell’uretra si rilassa per consentire allo sperma di entrare nell’uretra. Successivamente, una forte contrazione involontaria del bulbospongioso espelle lo sperma.[8]

  • La prostata è responsabile della produzione di liquido seminale che costituisce la maggior parte dello sperma.
  • Quando la prostata viene rimossa o colpita dalle radiazioni, spesso si verifica una significativa perdita o assenza di sperma. [5]

Tipi di problemi di eiaculazione:

  • L’eiaculazione retrograda produce un volume ridotto di sperma anterogrado durante l’orgasmo sessuale o il rilevamento di sperma nelle urine post-eiaculatorie.[9] Può essere la conseguenza di una prostatectomia a causa della rimozione dello sfintere uretrale interno, permettendo allo sperma di spostarsi nella vescica piuttosto che nell’uretra.[4]
  • L’eiaculazione precoce è il tipo più comune di disfunzione dell’eiaculazione. Implica l’eiaculazione entro 30 secondi dalla stimolazione o dalla penetrazione sessuale.[4]
  • L’eiaculazione ritardata prevede un lungo periodo di tempo necessario prima dell’eiaculazione. [4]

Disfunzione orgasmica ( edit | edit source )

  • Mediato dal sistema nervoso autonomo ma c’è anche un coinvolgimento corticale.
  • I muscoli del pavimento pelvico svolgono un ruolo importante nell’orgasmo.
  • Un danno ai nervi e uno spasmo dei muscoli possono avere un ruolo nella disfunzione orgasmica.[5]

Fattori di rischio per la disfunzione sessuale ( edit | edit source )

Fattori di rischio per la disfunzione sessuale

Condizioni di salute che aumentano il rischio di disfunzione sessuale negli uomini:

Fattori legati allo stile di vita che aumentano il rischio di disfunzione sessuale negli uomini:

Anche l’età è un fattore determinante nello sviluppo della disfunzione sessuale. I pazienti più giovani tendono a presentare problemi di eiaculazione precoce, sindrome del pene flaccido-duro, dolore pelvico, dolore con l’orgasmo. I pazienti più anziani tendono a presentare problemi di disfunzione erettile e molte delle condizioni di salute sopra elencate, che aumentano il rischio di sviluppare una disfunzione sessuale, come le patologie cardiovascolari o i problemi alla prostata. [4]

Fattori psicogeni di disfunzione sessuale

Meccanismi patologici della disfunzione sessuale maschile:

Modello biopsicosociale e formazione dei professionisti sanitari ( edit | edit source )

Si prega di leggere qui per ulteriori informazioni più approfondite sul modello biopsicosociale per quanto riguarda la salute dell’uomo . Si prega di leggere qui per ulteriori informazioni più generali sul modello biopsicosociale.

I bisogni di salute sessuale sono più trascurati dai professionisti della salute rispetto alla salute mentale. [4] Una revisione sistematica del 2019[11] suggerisce che l’educazione alla salute sessuale fornita dagli infermieri ai pazienti è stata influenzata da:

  • Scarsa conoscenza della salute sessuale
  • Gli atteggiamenti e le convinzioni degli operatori sanitari secondo cui la cura della salute sessuale è privata e non una priorità
  • Il comfort degli operatori sanitari parlando di salute sessuale
  • Presunte barriere legate al tempo, alla responsabilità e al supporto organizzativo[11]

La capacità degli operatori sanitari di fare domande approfondite in maniera comoda e professionale riguardo l’attività sessuale di un paziente può essere vitale per fornire assistenza e interventi appropriati per la salute pelvica. Ad esempio: nella valutazione e nel trattamento di un paziente che presenta disturbi di disfunzione erettile, è importante sapere se il loro partner sessuale sia maschio o femmina. Ciò è dovuto alla quantità di qualità del pene necessaria per penetrare un ano rispetto a una vagina.[4]

Fisioterapia del pavimento pelvico maschile ( edit | edit source )

I trattamenti e gli interventi di fisioterapia del pavimento pelvico sono:

  • Conservativi
  • Modificabili
  • Non invasivi
  • Non farmacologici
  • Non chirurgici
  • Possono essere utilizzati per un’ampia gamma di condizioni di salute sessuale dell’uomo

[4]

Panoramica sulla valutazione del pavimento pelvico ( edit | edit source )

Il 90% della fisioterapia per la salute sessuale dell’uomo prevede il trattamento del pavimento pelvico. È necessaria una valutazione adeguata per determinare il tono e il controllo neuromuscolare dei muscoli del pavimento pelvico maschile. Spesso, quando gli si viene chiesto degli esercizi per il pavimento pelvico, la maggior parte delle persone pensa agli esercizi di Kegel, che sono progettati per rinforzare i muscoli del pavimento pelvico indeboliti. Ma se la fonte della disfunzione sessuale fosse un muscolo ipertrofico piuttosto che uno indebolito? Pertanto, una corretta valutazione fisioterapica del pavimento pelvico è fondamentale. La lunghezza muscolare funzionale dei muscoli del pavimento pelvico può essere ridotta quando sono ipertrofici e continuare a rinforzare un muscolo del pavimento pelvico già teso può portare a ulteriori disfunzioni.[4]

Nel seguente video, il fisioterapista parla di come la valutazione del tono del pavimento pelvico possa aiutare a determinare i trattamenti per la disfunzione erettile.

[12]

Il gold standard per la valutazione del tono del pavimento pelvico è attraverso una valutazione interna. Questa è una procedura altamente specializzata che richiede una specializzazione e una formazione avanzate. Una valutazione interna non dovrebbe essere eseguita fino a quando il fisioterapista non sia clinicamente competente.

Quando si esegue una valutazione interna, il fisioterapista valuta:

  • Forza muscolare
  • Tono muscolare
  • Supporto muscolare
  • Controllo neuromuscolare
  • Sensibilità dei trigger point

[4]

L’ecografia in tempo reale, se effettuata con una visione transperineale, consente al fisioterapista di valutare l’attività muscolare del pavimento pelvico in tempo reale. L’ecografia in tempo reale può anche essere utilizzata per fornire indicazioni visive al paziente durante gli interventi terapeutici.[4]

Il seguente breve video è la dimostrazione di una visualizzazione ecografica in tempo reale delle contrazioni muscolari del pavimento pelvico maschile.

[13]

Panoramica sul trattamento per il pavimento pelvico ( edit | edit source )

I trattamenti saranno sfaccettati e potranno prevedere: [4]

  • Educazione sulla connessione tra disfunzione sessuale e problemi del pavimento pelvico
  • Trattamenti muscolo-scheletrici che salgono e scendono lungo la catena cinetica, dal momento che il bacino non funziona in isolamento
  • Considerazioni comportamentali
  • Esercizi e allenamento alla consapevolezza
  • L’inclusione del partner del paziente

Lavorare con un team interdisciplinare fornisce supporto e un trattamento appropriato per il paziente. Avere forti fonti di riferimento è importante per offrire un’assistenza olistica necessaria a questa popolazione di pazienti.

Il recupero sessuale richiede tempo, pazienza e duro lavoro da parte del paziente, del proprio partner e del proprio team di trattamento.[4]

Risorse(edit | edit source)

Riferimenti clinici:

Pronomi di genere: una guida del fornitore per fare riferimento ai pazienti transgender

Ordini professionali e corsi ufficiali di formazione continua:

Citazioni(edit | edit source)

  1. World Health Organization. Gender and human rights. Available from: https://www.who.int/reproductivehealth/topics/gender_rights/sexual_health/en/ (accessed 14/03/2022).
  2. Lips HM. Sex and gender: An introduction. Waveland Press; 2020 Apr 10.
  3. Hatzichristou D, Kirana PS, Banner L, Althof SE, Lonnee-Hoffmann RA, Dennerstein L, Rosen RC. Diagnosing sexual dysfunction in men and women: sexual history taking and the role of symptom scales and questionnaires. The journal of sexual medicine. 2016 Aug 1;13(8):1166-82.
  4. 4.00 4.01 4.02 4.03 4.04 4.05 4.06 4.07 4.08 4.09 4.10 4.11 4.12 4.13 4.14 4.15 4.16 4.17 4.18 4.19 4.20 4.21 4.22 4.23 4.24 4.25 4.26 Roscher, P, Men’s Health. Male Sexual Dysfunction.  Physioplus. March 2022.
  5. 5.0 5.1 5.2 Elliott S, Matthew A. Sexual recovery following prostate cancer: recommendations from 2 established Canadian sexual rehabilitation clinics. Sexual medicine reviews. 2018 Apr 1;6(2):279-94.
  6. Hackett G, Kirby M, Wylie K, Heald A, Ossei-Gerning N, Edwards D, Muneer A. British Society for Sexual Medicine guidelines on the management of erectile dysfunction in men—2017. The journal of sexual medicine. 2018 Apr 1;15(4):430-57.
  7. Briganti A, Salonia A, Zanni G, Fabbri F, Saccà A, Bertini R, Suardi N, Fantini GV, Rigatti P, Montorsi F. Erectile dysfunction and radical prostatectomy: an update. EAU update series. 2004 Jun 1;2(2):84-92.
  8. 8.0 8.1 Cohen D, Gonzalez J, Goldstein I. The role of pelvic floor muscles in male sexual dysfunction and pelvic pain. Sexual medicine reviews. 2016 Jan 1;4(1):53-62.
  9. Gild P, Dahlem R, Pompe RS, Soave A, Vetterlein MW, Ludwig TA, Maurer V, Marks P, Ahyai SA, Chun FK, Lenke L. Retrograde ejaculation after holmium laser enucleation of the prostate (HoLEP)—Impact on sexual function and evaluation of patient bother using validated questionnaires. Andrology. 2020 Nov;8(6):1779-86.
  10. 10.00 10.01 10.02 10.03 10.04 10.05 10.06 10.07 10.08 10.09 10.10 10.11 Chen L, Shi GR, Huang DD, Li Y, Ma CC, Shi M, Su BX, Shi GJ. Male sexual dysfunction: a review of literature on its pathological mechanisms, potential risk factors, and herbal drug intervention. Biomedicine & Pharmacotherapy. 2019 Apr 1;112:108585.
  11. 11.0 11.1 Fennell R, Grant B. Discussing sexuality in health care: A systematic review. Journal of clinical nursing. 2019 Sep;28(17-18):3065-76.
  12. YouTube. Erectile Dysfunction and Your Pelvic Floor | Pelvic Health & Rehabilitation Center. Available from: https://www.youtube.com/watch?v=HvrCm8EJcF0 (last accessed 16/03/2022)
  13. YouTube. Men’s Health Ultrasound – Male Pelvic Floor Contraction. Available from: https://www.youtube.com/watch?v=E4dx8f1V1Zs (last accessed 16/03/2022)


Lo sviluppo professionale nella tua lingua

Unisciti alla nostra comunità internazionale e partecipa ai corsi online pensati per tutti i professionisti della riabilitazione.

Visualizza i corsi disponibili