Stampelle

Introduzione(edit | edit source)

Stampelle che camminano.png

Le stampelle sono un tipo di ausilio per la deambulazione che serve ad aumentare le dimensioni della base di appoggio di un individuo. Trasferiscono il peso dalle gambe alla parte superiore del corpo e sono spesso utilizzate da persone che non possono usare le gambe per sostenere il proprio peso (da lesioni di breve durata a disabilità a vita).

Tipi di stampelle( modifica | modifica fonte )

Esistono tre tipi di stampelle: stampelle ascellari, stampelle canadesi (al gomito) e stampelle con appoggio antibrachiale.

  • Stampelle ascellari: dovrebbero essere posizionate con tre dita di distanza tra l’ascella e il cuscinetto per l’ascella con il gomito flesso tra i 20-30 gradi.(1) Il design comprende una barra ascellare, un manipolo e due pali uniti distalmente in un’unica gamba. Sono regolabili in altezza; sia l’altezza complessiva che l’altezza dell’impugnatura possono essere regolate (da 48 a 60 pollici circa / da 121 a 153 cm).(2)
  • Stampelle canadesi (al gomito) (o stampelle Lofstrand): il loro design comprende un singolo palo, un bracciale per l’avambraccio e un’impugnatura. L’altezza delle stampelle all’avambraccio è indicata dall’impugnatura al pavimento (regolabile da 29 a 35 pollici / 74 a 89 cm).(2)
  • Stampelle con appoggio antibrachiale: (o stampelle artritiche regolabili, stampelle di supporto per l’avambraccio): un altro tipo di stampella, composta da un supporto imbottito per l’avambraccio, in metallo, con una cinghia e un manipolo regolabile con ghiera in gomma. Queste stampelle sono utilizzate per i pazienti che caricano parzialmente il peso e sono particolarmente utili per i pazienti con patologie reumatoidi.(3)
Tipi di stampelle.jpg

Misurazione(edit | edit source)

È essenziale che le stampelle siano misurate e regolate per adattarsi a ogni paziente a cui vengono consegnate. Sebbene l’incidenza di eventi avversi legati all’uso delle stampelle sia bassa, possono verificarsi complicazioni mediche in serie.(4) La regolazione del dispositivo affinché sia adattato all’utente potrebbe ridurre gli eventi avversi.(4)

Schema del passo( modifica | modifica sorgente )

Esistono diversi schemi del passo che una persona che usa le stampelle potrebbe adottare,(5) tra cui:

  • Passo con stampelle a due punti: si noti la differenza tra passo su due punti e passo con stampelle a due punti. Nel passo con stampelle a due punti, le stampelle e l’arto in scarico o colpito (a causa di fratture, amputazioni, protesi articolari, etc.) costituiscono un punto e la gamba sana costituisce l’altro punto. Le stampelle e l’arto colpito vengono fatti avanzare come un’unica unità, mentre l’arto sano e in carico viene fatto avanzare verso le stampelle come seconda unità. Questo schema del passo è meno stabile, poiché solo due punti sono a contatto con il pavimento. Pertanto, è necessario un buon equilibrio per realizzare un passo con stampella a due punti.
  • Passo a due punti: il piede destro e la stampella sinistra avanzano contemporaneamente, seguiti dal piede sinistro e dalla stampella destra. Ci sono due punti in contatto con il pavimento in qualsiasi momento!
  • A tre punti: questo schema del passo viene utilizzato quando uno degli arti inferiori non è in grado di sostenere completamente il peso (a causa di fratture, amputazioni, protesi articolari, etc.). Ci sono tre punti di contatto con il pavimento. Le stampelle servono come punto, la gamba coinvolta come secondo punto e la gamba sana come terzo punto. Entrambe le stampelle vanno in avanti, l’arto colpito poi fa il passo fino alle stampelle. Segue l’arto in carico che fa un passo avanti, andando oltre le stampelle. Ci sono sempre tre punti di contatto con il pavimento in qualsiasi momento.(6)
  • A quattro punti: questo schema del passo viene utilizzato quando vi è poca coordinazione, uno scarso equilibrio e una debolezza muscolare in entrambi gli arti inferiori. Questo perché fornisce un passo lento e stabile con quattro punti di appoggio. Il primo punto è la stampella dal lato coinvolto, il secondo punto è la gamba sana, il terzo punto è la gamba coinvolta e il quarto punto è la stampella dal lato non coinvolto. Le stampelle e gli arti vengono fatti avanzare separatamente, con tre dei quattro punti a terra e in carico in qualsiasi momento. (3)(7)
  • Step-to: l’arto fratturato/lesionato viene fatto avanzare e poi l’arto sano viene portato nella stessa posizione. Quando la capacità di caricare il peso è limitata a un carico parziale, al tocco delle dita o a seconda della tolleranza, sono necessarie delle stampelle o un deambulatore. Aiutano il paziente a fare il passo fino all’arto fratturato/lesionato spingendo con gli arti superiori, trasferendo così il peso dall’arto fratturato/lesionato all’ausilio.
  • Step-through: in primo luogo, la gamba fratturata/lesionata va avanti. Quindi, la gamba sana viene fatta avanzare oltre la gamba interessata. In caso di limitazione del carico, si utilizzano le stampelle al posto dell’arto colpito; il paziente fa un passo oltre le stampelle con l’arto inferiore in carico. Pertanto, il passo assume uno schema a due o tre punti.

(8)

Indicazioni(edit | edit source)

Le stampelle potrebbero essere indicate se il paziente:

  • Ha perso l’uso di un arto (per una lesione o un’amputazione)
  • Ha problemi di equilibrio e di forza

Si veda anche( modifica | modifica fonte )

Citazioni(edit | edit source)

  1. Hoffman, L. Gait Mobility Devlces Course. Plus. 2022
  2. 2.0 2.1 O’Sullivan SB, Schmitz TJ, Fulk G. Physical rehabilitation. FA Davis; 2019 Jan 25.
  3. 3.0 3.1 Gardiner DM. The Principles Of Exercise Therapy, 4th ed. india: CBS Publishers & Distributors; 2004.
  4. 4.0 4.1 Manocha RHK, MacGillivray MK, Eshraghi M, Sawatzky BJ. Injuries Associated with Crutch Use: A Narrative Review. PM R. 2021 Oct;13(10):1176-1192.
  5. Fatemeh Rasouli, Kyle B. Reed. Walking assistance using crutches: A state of the art review, Journal of Biomechanics. 2020; 98: 1-12
  6. Yap, Wmq et al. “Axillary versus Forearm Crutches: A Prospective Cohort Comparing which is Superior for 3-Point Crutch Gait.” Malaysian orthopaedic journal vol. 15,2 (2021): 36-42.
  7. Van Hook FW, Demonbreun D, Weiss BD. Ambulatory devices for chronic gait disorders in the elderly. American family physician. 2003 Apr 15;67(8):1717-24.
  8. RegisteredNurseRN .How to Use Crutches .available from :https://www.youtube.com/watch?v=ElZkPye4WtA (Accessed 9 April 2020)


Lo sviluppo professionale nella tua lingua

Unisciti alla nostra comunità internazionale e partecipa ai corsi online pensati per tutti i professionisti della riabilitazione.

Visualizza i corsi disponibili