Gestione conservativa dell’alluce valgo

Redazione principale Wanda van Niekerk sulla base del corso di Helene Simpson

Collaboratori principaliWanda van Niekerk and Jess Bell

Introduzione(edit | edit source)

L’alluce valgo è un disturbo comune del piede. Si tratta di una deformità dolorosa a livello della prima articolazione metatarso-falangea, caratterizzata da una progressiva deviazione laterale dell’alluce e da una deviazione mediale del primo osso metatarsale.(1) Le cause sono multifattoriali. Può alterare la funzione del piede durante la deambulazione e l’equilibrio e può influenzare negativamente la qualità della vita delle persone che presentano questo disturbo.(1) Questa pagina si concentra in particolare sulla gestione conservativa dell’alluce valgo.

Per saperne di più:

Gestione conservativa( edit | edit source )

Obiettivi della gestione( modifica | modifica fonte )

L’alluce valgo è una condizione progressiva che non può essere “aggiustata” con una gestione conservativa. Gli obiettivi della gestione conservativa sono:

  • educazione del paziente
  • gestione del dolore
  • gestione della deformità
  • arrestare o rallentare la progressione della deformità
  • ritardare l’intervento chirurgico
  • gestire i soggetti con alluce valgo per i quali l’intervento chirurgico non rappresenta un’opzione

Educazione del paziente( edit | edit source )

Stabilite la comprensione dell’alluce valgo da parte del paziente e spiegate la condizione al paziente:

  • capisce i meccanismi sottostanti?
  • capisce la condizione?

L’educazione del paziente è una parte importante di qualsiasi intervento di assistenza sanitaria. È un modo per i professionisti della riabilitazione di comunicare informazioni essenziali. Migliora le capacità di autoefficacia e di autogestione del paziente ed è stato dimostrato che migliora anche gli outcome clinici, come il dolore e la funzione.(2)

Gestione del dolore ( edit | edit source )

  • Stimolazione elettrica transcutanea del nervo (TENS):
    • i protocolli per la gestione del dolore cronico (correnti diverse, tempi di applicazione diversi) potrebbero essere utili per alleviare il dolore sintomatico nei soggetti con alluce valgo. Johnson et al.(3) hanno riportato evidenze di “moderata certezza” secondo le quali si ha una riduzione del dolore con la TENS. È anche un trattamento economico.
  • Indagate le cause mediche sottostanti e rinviate a un reumatologo, se necessario:
    • considerate condizioni quali artrite psoriasica, colesterolo, diabete,(4) gotta,(5) artrite reumatoide,(6) disturbi del tessuto connettivo(6)
    • problemi bilaterali, dolore incontrollabile, sintomi che non si risolvono con il riposo o il trattamento dovrebbero essere rinviati al professionista sanitario di competenza
  • Gli antinfiammatori non steroidei (FANS) potrebbero aiutare ad alleviare il dolore(7)
  • Come riportato da Hurn et al.,(8) i dispositivi ortesici da banco potrebbero ridurre il dolore nel termine intermedio

Scarpe(edit | edit source)

Chiedete al paziente di portare con sé tutte le sue scarpe alla consultazione e valutatele. Quando si considerano le scarpe, bisogna tenere conto di:

  • quali scarpe vanno bene per il paziente
  • quali scarpe aiutano il paziente
  • quali sono le scarpe più facili con cui camminare
  • quali sono le scarpe più problematiche
  • quali scarpe ama indossare il paziente
  • quali scarpe deve indossare il paziente

Consigli sulle scarpe( modifica | modifica fonte )

La ricerca ha evidenziato che alcune caratteristiche del design delle scarpe (ad esempio il tallone rialzato e una mascherina restrittiva) potrebbero essere una causa di dolore al piede. Gli studi biomeccanici hanno rilevato che l’elevazione del tallone nelle scarpe può:

  • aumentare la pressione sotto le teste metatarsali
  • limitare il movimento della prima articolazione metatarso-falangea
  • aumentare la rigidità del tendine d’Achille

Le scarpe con una mascherina stretta o restrittiva possono:

  • aumentare la pressione sul lato mediale del piede e tra le dita

Questi cambiamenti con il tempo potrebbero aumentare il dolore al piede.

Esistono anche ricerche che esplorano la relazione tra l’uso di scarpe con il tallone rialzato e l’alluce valgo e l’uso di scarpe con una mascherina stretta e l’alluce valgo. Menz et al.(9) non hanno trovato alcuna associazione tra l’alluce valgo e l’altezza del tacco delle calzature indossate, ma hanno trovato un’associazione significativa tra l’uso di scarpe con una mascherina stretta o restrittiva tra i 20 e i 39 anni e lo sviluppo dell’alluce valgo in futuro.(9)

Le scarpe che in genere è meglio indossare potrebbero includere(7):

  • scarpe che impediscono l’iperestensione dell’alluce
  • zeppe con un’ampia mascherina
  • scarpe da corsa o da ginnastica con un mesopiede solido e un’ampia mascherina

Taping(edit | edit source)

Taping kinesiologico( modifica | modifica fonte )

Il taping kinesiologico potrebbe ridurre il dolore nelle persone con alluce valgo. È stato riportato che la correzione della posizione dell’alluce può avere un effetto positivo sulla funzione del piede.(10) L’uso del taping kinesiologico può anche influenzare i parametri dinamici del piede, ad esempio aumentando la superficie di appoggio sotto la testa del primo metatarso e la superficie laterale del tallone durante la deambulazione.(11) Potrebbe essere utile per i pazienti che non sono ancora pronti a prendere in considerazione l’intervento chirurgico o che non possono sottoporvisi.(11) Guardate la tecnica di taping dimostrata da Helene Simpson nel video del corso Gestione conservativa dell’alluce valgo.

(12)

Altri metodi di taping( modifica | modifica fonte )

  • Bayer et al.(13) hanno studiato gli effetti del taping e degli esercizi per il piede su pazienti con alluce valgo. I partecipanti sono stati divisi in due gruppi (gruppo di studio – ha ricevuto il taping e gli esercizi per il piede; gruppo di controllo – solo esercizi per il piede). Sono stati misurati l’angolo dell’alluce valgo, il dolore e la capacità di camminare. Dopo il programma di trattamento di 8 settimane, entrambi i gruppi hanno registrato una riduzione significativa dell’angolo dell’alluce valgo e del dolore. La capacità di camminare è migliorata nel gruppo di studio. Il confronto tra i gruppi ha mostrato che il gruppo di studio ha ottenuto risultati significativamente migliori per quanto riguarda l’angolo dell’alluce valgo, il dolore e la capacità di camminare.(13) La tecnica di taping utilizzata in questo studio è descritta come segue(13):
    • utilizzare un tape bianco non allergenico e non elastico
    • ancoraggio intorno all’alluce distale alla base dell’unghia del piede
    • striscia di ancoraggio intorno al dorso del piede e all’arco plantare
    • una striscia larga 2 cm posizionata parallelamente alla linea mediana dell’aspetto mediale del piede, da distale a prossimale
    • alluce sostenuto in posizione mediana
    • posizionare nuovamente gli ancoraggi sopra quelli originali

(14)

  • La ricerca sull’effetto del taping correttivo sull’equilibrio è ancora necessaria. Il taping correttivo dell’alluce valgo in adulti di mezza età ha mostrato un effetto negativo sull’equilibrio quando si cammina o quando si salgono le scale, che potrebbe aumentare il rischio di caduta.(15)
  • Jeon et al.(16) hanno riportato un miglioramento dell’angolo dell’alluce valgo e del dolore con 15 trattamenti di taping in 15 partecipanti durante un periodo di quattro settimane.
  • Akaras et al.(17) hanno concluso che i metodi Mulligan di taping potrebbero essere trattamenti alternativi per la gestione dell’alluce valgo. In questo studio sono stati analizzati gli effetti acuti di due diversi metodi di applicazione del tape rigido (taping Mulligan e taping atletico) in partecipanti con deformità dell’alluce valgo.(17) L’articolo completo, compresi i metodi di taping e le immagini, è disponibile qui: The acute effects of two different rigid taping methods in patients with hallux valgus deformity.(17)

Ruolo dell’ortesista e del podologo( modifica | fonte edit )

  • Eseguire una valutazione di:
    • stabilità del retropiede
      • calcagno che collassa in inversione
    • stabilità del mesopiede
    • arco mediale
  • Fornire ausili per alleviare la pressione, come cuscinetti metatarsali, distanziatori personalizzati:
    • Kwan et al.(18) hanno riportato che un’ortesi con un separatore per le dita o un elemento simile che consenta l’allineamento anatomico del piede è essenziale per la riduzione dell’angolo dell’alluce valgo e per alleviare il dolore al piede.
    • Le ortesi dinamiche e statiche con un separatore per le dita sono entrambe efficaci, ma le ortesi statiche con un separatore per le dita hanno un effetto maggiore rispetto alle ortesi dinamiche.(18)
    • I separatori per le dita riducono il dolore grazie a un migliore allineamento dell’alluce, a un minore stress sui legamenti sovrallungati e sulla sublussazione dell’osso.(18)
    • I pazienti sono più soddisfatti con le ortesi dinamiche piuttosto che con quelle statiche, poiché il range di movimento articolare non è limitato, la mobilità è mantenuta e la rigidità è evitata.(18)
    • Leggete qui la revisione sistematica completa: Hallux valgus orthosis characteristics and effectiveness: a systematic review with meta-analysis.(18)
  • Essere disponibili a rivalutare il paziente se le ortesi non forniscono gli outcome necessari al paziente.
  • Considerate i costi della sperimentazione di plantari da banco rispetto a un’ortesi personalizzata. Discutetene con il paziente.

Terapia manuale( modifica | fonte edit )

  • Nella letteratura esistono risultati contrastanti sull’uso della terapia manuale nella gestione conservativa dell’alluce valgo.(8) Le meta-analisi non hanno mostrato una riduzione significativa del dolore a breve termine,(8) mentre altri studi riportano una significativa riduzione del dolore con la terapia manuale.(8)(19) (20) Questi risultati contrastanti potrebbero essere causati dalla diversità degli interventi, delle caratteristiche dei partecipanti e delle dimensioni dei campioni.(8)
  • Ricordate che questa articolazione è spesso ipermobile.
  • È possibile mobilizzare una prima articolazione metatarso-falangea rigida.
  • La terapia manuale potrebbe essere utile per sbloccare un piede rigido e sovraccaricato (soprattutto quando il paziente inizia a stringere e a ruotare il piede in supinazione per alleviare la pressione sulla prima articolazione metatarso-falangea). Questo può aiutare a sostenere il carico e a reclutare i muscoli intrinseci del piede e/o il tibiale posteriore durante gli esercizi.

Terapia basata sull’esercizio( modifica | fonte edit )

È stata dimostrata una significativa riduzione del dolore con gli esercizi per il piede.(13)(21) Esempi di esercizi che possono essere inclusi in un programma di esercizi sono:

  • Esercizi Dome (cioè gli esercizi per il core del piede) per rinforzare i muscoli intrinseci del piede – è importante la progressione da seduti fino al carico completo. Si veda la dimostrazione degli esercizi di Helene Simpson nel video del corso Gestione conservativa dell’alluce valgo.

(22)

  • Attivazione dell’abduttore dell’alluce. Si veda la dimostrazione degli esercizi di Helene Simpson nel video del corso Gestione conservativa dell’alluce valgo.
  • Considerate l’intera catena cinetica:
    • Rinforzo del tibiale posteriore – considerate l’impatto del tibiale posteriore sull’arco mediale del piede e sull’iperpronazione.
      • Il tibiale posteriore è uno stabilizzatore locale – stabilizza isometricamente l’arco mediale sotto carico
      • È anche uno stabilizzatore globale – resiste alla rotazione eccessiva (eccessiva pronazione del piede)
      • Esempi di esercizi (le dimostrazioni di questi esercizi possono essere viste qui):
        • Esercizio Windscreen Wiper
        • Sollevamento dei polpacci modificato con palla morbida tra le caviglie
        • Sollevamenti dei polpacci (calf raises) senza palla
    • Rinforzo del ginocchio – forza del ginocchio e del vasto mediale obliquo per evitare il collasso in dentro del ginocchio
    • Rinforzo dell’anca – Rinforzo degli stabilizzatori dell’anca per evitare il collasso mediale
  • Importante: assicurarsi sempre che le solette o le scarpe corrispondano alla forza e ai progressi della riabilitazione nel corso del trattamento.
  • La rieducazione del passo è fondamentale!
    • Le strategie per la rieducazione del passo comprendono:
      • Eseguire una valutazione del passo
      • Filmare il paziente
      • Affrontare e correggere eventuali anormalità del passo

Gestione chirurgica dell’alluce valgo( modifica | fonte di modifica )

Se il dolore del paziente sta peggiorando, le sue attività quotidiane sono compromesse e sta facendo meno cose nonostante tutti questi interventi conservativi, è opportuno discutere l’opzione di ottenere un parere chirurgico! Per saperne di più sulla fisioterapia dopo l’intervento di alluce valgo, leggete qui.

Citazioni(edit | edit source)

  1. 1.0 1.1 Menz HB, Marshall M, Thomas MJ, Rathod‐Mistry T, Peat GM, Roddy E. Incidence and progression of hallux valgus: a prospective cohort study. Arthritis Care & Research. 2023 Jan;75(1):166-73.
  2. Forbes R, Mandrusiak A, Smith M, Russell T. A comparison of patient education practices and perceptions of novice and experienced physiotherapists in Australian physiotherapy settings. Musculoskeletal Science and Practice. 2017 Apr 1;28:46-53.
  3. Johnson MI, Paley CA, Jones G, Mulvey MR, Wittkopf PG. Efficacy and safety of transcutaneous electrical nerve stimulation (TENS) for acute and chronic pain in adults: A systematic review and meta-analysis of 381 studies (the meta-TENS study). BMJ open. 2022 Feb 1;12(2):e051073.
  4. Esther CL, Belen OA, Aranzazu RM, Gabriel GN. Foot deformities in patients with diabetic mellitus (with and without peripheral neuropathy). Journal of Tissue Viability. 2021 Aug 1;30(3):346-51.
  5. Cohen-Rosenblum AR, Somogyi JR, Hynes KK, Guevara ME. Orthopaedic Management of Gout. JAAOS Global Research & Reviews. 2022 Nov 1;6(11):e22.
  6. 6.0 6.1 Ulus SA, Özkul E, Atiç R, Yiğit Ş, Akar MS, Durgut F, Dönmez S, Yazar C, Adıyaman E, Beştaş FO. Hallux valgus: A narrative review. Unico’s Review. 2023 Apr 13;2(1):1-6.
  7. 7.0 7.1 Andrews NA, Ray J, Dib A, Harrelson WM, Khurana A, Singh MS, Shah A. Diagnosis and conservative management of great toe pathologies: a review. Postgraduate Medicine. 2021 May 19;133(4):409-20.
  8. 8.0 8.1 8.2 8.3 8.4 Hurn SE, Matthews BG, Munteanu SE, Menz HB. Effectiveness of Nonsurgical Interventions for Hallux Valgus: A Systematic Review and Meta‐Analysis. Arthritis care & research. 2022 Oct;74(10):1676-88.
  9. 9.0 9.1 Menz HB, Roddy E, Marshall M, Thomas MJ, Rathod T, Peat GM, Croft PR. Epidemiology of shoe wearing patterns over time in older women: associations with foot pain and hallux valgus. Journals of Gerontology Series A: Biomedical Sciences and Medical Sciences. 2016 Dec 14;71(12):1682-7.
  10. Żłobiński T, Stolecka-Warzecha A, Hartman-Petrycka M, Błońska-Fajfrowska B. The Influence of Short-Term Kinesiology Taping on Foot Anthropometry and Pain in Patients Suffering from Hallux Valgus. Medicina. 2021 Mar 26;57(4):313.
  11. 11.0 11.1 Żłobiński T, Stolecka-Warzecha A, Hartman-Petrycka M, Błońska-Fajfrowska B. The short-term effectiveness of Kinesiology Taping on foot biomechanics in patients with hallux valgus. Journal of back and musculoskeletal rehabilitation. 2021 Jan 1;34(4):715-21.
  12. Bruce Lerman. Corrective Bunion Taping. Available from: https://www.youtube.com/watch?v=GlU9WmrF58s(last accessed 6/6/2009)
  13. 13.0 13.1 13.2 13.3 Bayar B, Erel S, Şimşek İE, Sümer E, Bayar K. The effects of taping and foot exercises on patients with hallux valgus: a preliminary study. Turkish Journal of Medical Sciences. 2011;41(3):403-9.
  14. Sandringham Sports Physio. Bunion Taping Big Toe for Pain Relief. Available from: https://www.youtube.com/watch?v=BLlGETd_BWk(last accessed 7 August 2023)
  15. Gur G, Ozkal O, Dilek B, Aksoy S, Bek N, Yakut Y. Effects of corrective taping on balance and gait in patients with hallux valgus. Foot & Ankle International. 2017 May;38(5):532-40.
  16. Jeon MY, Jeong HC, Jeong MS, Lee YJ, Kim JO, Lee ST, Lim NY. Effects of taping therapy on the deformed angle of the foot and pain in hallux valgus patients. Journal of Korean Academy of Nursing. 2004 Aug 1;34(5):685-92.
  17. 17.0 17.1 17.2 Akaras E, Guzel NA, Kafa N, Özdemir YA. The acute effects of two different rigid taping methods in patients with hallux valgus deformity. Journal of Back and Musculoskeletal Rehabilitation. 2020 Jan 1;33(1):91-8.
  18. 18.0 18.1 18.2 18.3 18.4 Kwan MY, Yick KL, Yip J, Tse CY. Hallux valgus orthosis characteristics and effectiveness: a systematic review with meta-analysis. BMJ open. 2021 Aug 1;11(8):e047273.
  19. Brantingham JW, Guiry S, Kretzmann HH, Kite VJ, Globe G. A pilot study of the efficacy of a conservative chiropractic protocol using graded mobilization, manipulation and ice in the treatment of symptomatic hallux abductovalgus bunion. Clinical Chiropractic. 2005 Sep 1;8(3):117-33.
  20. du Plessis M, Zipfel B, Brantingham JW, Parkin-Smith GF, Birdsey P, Globe G, Cassa TK. Manual and manipulative therapy compared to night splint for symptomatic hallux abducto valgus: an exploratory randomised clinical trial. The Foot. 2011 Jun 1;21(2):71-8.
  21. Mortka K, Lisiński P. Hallux valgus—a case for a physiotherapist or only for a surgeon? Literature review. Journal of physical therapy science. 2015;27(10):3303-7.
  22. Align Therapy. Strengthening the Foot Core! Available from: https://www.youtube.com/watch?v=pmqBTq3HIJw (last accessed 07/08/2023)
  23. Ortho Eval Pal with Paul Marquis PT. Tibialis Posterior strengthening exercise with a band. Available from: https://www.youtube.com/watch?v=MIRYOo1YLUs(last accessed 07/08/2023)
  24. Melbourne Podiatry Clinic. Tibialis Posterior exercise with ball. Available from: https://www.youtube.com/watch?v=OtbHpEZxDlg (last accessed 07/08/2023)


Lo sviluppo professionale nella tua lingua

Unisciti alla nostra comunità internazionale e partecipa ai corsi online pensati per tutti i professionisti della riabilitazione.

Visualizza i corsi disponibili