Trapezio superiore e cefalea cervicogenica

Redazione originale Jess Bell Collaboratori principaliJess Bell, Kim Jackson e Lucinda Hampton

Introduzione(edit | edit source)

La cefalea cervicogenica (CGH) è una forma di cefalea che ha origine nel collo e si irradia alla testa. Una discussione dettagliata sulla cefalea cervicogenica è disponibile qui. La disfunzione del rachide cervicale superiore è riconosciuta come fonte di cefalea cervicogenica.(1) Tuttavia, il trapezio superiore ha un chiaro schema di irradiazione del dolore alla testa, quindi anch’esso dovrebbe essere preso in considerazione nella valutazione e nel trattamento della cefalea cervicogenica.(2)

Come discusso qui, il dolore può irradiarsi dal collo alla testa (e viceversa) per via della convergenza delle afferenze trigeminali e delle afferenze dei tre nervi spinali cervicali superiori.(1)(3)(4) Ciò consente alle informazioni somatosensoriali, propriocettive e nocicettive provenienti dal trapezio, dallo sternocleidomastoideo e da altri muscoli cervicali di essere scambiate a livello del nucleo trigeminocervicale e di essere infine riferite alle aree sensoriali trigeminali della testa e del viso.(5)

I comuni schemi di irradiazione del trapezio sono mostrati nel video qui sotto.

(6)

Trapezio superiore( modifica | modifica fonte )

Il trapezio svolge un ruolo importante nel movimento della scapola.(7) I muscoli dentato anteriore e trapezio sono la principale coppia di forze che agiscono sulla scapola. Quando questi stabilizzatori sono deboli o non si attivano correttamente, il posizionamento e la meccanica della scapola possono essere influenzati.(7)

Il video seguente illustra i principali muscoli della spalla in generale, tra cui il trapezio e il dentato anteriore.

(8)

Il trapezio superiore si inserisce distalmente sulla clavicola, quindi la maggior parte della sua influenza sulla mobilità scapolo-toracica avviene qui. La contrazione del trapezio superiore tira la clavicola in elevazione e retrazione.(7)

I pazienti che hanno dolore alla spalla durante l’elevazione del braccio, spesso presentano movimenti anormali della spalla, oltre a:(2)(7)

  • Attivazione eccessiva del trapezio superiore
  • Attivazione ridotta e/o ritardata del trapezio inferiore e medio e del dentato anteriore

Questa eccessiva attivazione del trapezio superiore è probabilmente associata a:(7)

  • Aumento dell’elevazione della clavicola
  • Inclinazione anteriore della scapola

Una ridotta attivazione del trapezio inferiore è probabilmente accompagnata da una ridotta rotazione della scapola verso l’alto.(7)

Un’attivazione ritardata del trapezio medio potrebbe essere correlata a una maggiore rotazione interna della scapola e a una ridotta stabilizzazione della scapola sul torace.(7)

Sebbene il trapezio superiore sia implicato nel dolore alla spalla, può anche essere coinvolto o influenzato da disfunzioni cervicali e cefalea cervicogenica.(2)(9)(10) Uno studio recente di Park e colleghi ha riscontrato una differenza statisticamente significativa nel tono e nella rigidità dei muscoli trapezio superiore e suboccipitali nei pazienti con cefalea cervicogenica rispetto ai controlli sani.(10)

Definizione di “rigido”( modifica | modifica fonte )

È importante considerare il significato di “rigido” quando si valuta un muscolo. Potrebbe riferirsi a un paziente che ha una lunghezza ridotta in un muscolo o, in alternativa, a un paziente che ha un tono eccessivo in un muscolo:(2)

  • Deficit di lunghezza:
  • Aumento del tono

Potenziali cause dei problemi al trapezio superiore( modifica | modifica fonte )

Le potenziali cause della disfunzione del trapezio superiore comprendono:(2)

Valutazione del trapezio superiore( modifica | modifica fonte )

Si prega di cliccare sui link per una discussione più dettagliata sulle valutazioni del rachide cervicale e della spalla. I seguenti punti sono particolarmente rilevanti per l’iperattività del trapezio superiore e la sua relazione con la cefalea cervicogenica.

Postura(edit | edit source)

Palpare il trapezio superiore in una posizione di carico (ad esempio, seduti o in piedi) e verificare l’eventuale tensione. Normalmente, questo muscolo dovrebbe essere rilassato a riposo, quindi un’eventuale rigidità indicherebbe un uso eccessivo del trapezio superiore. Quindi posizionare il paziente in posizione sdraiata e confrontare la quantità di tensione nel trapezio superiore. Se la tensione si è risolta, è probabile che ci sia un problema di tono.(2)

In alternativa, si può confrontare la seduta accasciata con una postura verticale (cioè con le spalle indietro). Se il trapezio superiore si rilassa in posizione verticale, anche in questo caso indica un problema di tono legato alla postura.(2)

Funzione scorretta della scapola( modifica | modifica fonte )

I problemi che potrebbero emergere durante la valutazione della forza muscolare o durante l’esecuzione di esercizi funzionali includono:(2)

  • Discinesia della spalla
  • Sollevamento della spalla

Discinesia della spalla( modifica | modifica fonte )

Per ottenere l’elevazione del braccio, è necessario un movimento angolare in tutte e quattro le articolazioni della spalla. Gli schemi generali di movimento durante l’elevazione del braccio sono stati identificati come:(11)

  • Elevazione, retrazione e rotazione assiale posteriore della clavicola
  • Rotazione interna, rotazione verso l’alto e inclinazione posteriore della scapola rispetto alla clavicola
  • Elevazione e rotazione esterna gleno-omerale

Normalmente, la scapola ruota verso l’alto di circa 60 gradi durante la flessione e l’abduzione della spalla.(2)

Una riduzione nel range potrebbe essere dovuta a:(2)

  • Ipomobilità
  • Diminuzione del controllo muscolare

Ritornando in posizione neutra dall’abduzione o dalla flessione (cioè nella fase eccentrica del movimento), è importante valutare l’eventuale presenza di una scapola alata. La scapola alata ha numerose cause.(12) La scapola alata primaria si riferisce a una disfunzione o a una riduzione del controllo degli stabilizzatori scapolo-toracici, tra cui il dentato anteriore e il trapezio.(2)(12) La scapola alata secondaria si verifica in concomitanza con altre patologie come la borsite subacromiale o i disturbi dell’articolazione gleno-omerale.(12)

Sollevamento della spalla( modifica | fonte edit )

Il sollevamento della spalla (shoulder hike) si riferisce al trapezio superiore che solleva la spalla durante i movimenti del braccio. Questo tende a essere un movimento di compensazione che aumenta il range di movimento della spalla. Se un individuo adotta regolarmente questo schema di movimento, il risultato sarà un uso eccessivo del trapezio superiore e causerà dolore.(2)

Come già detto in precedenza, il trapezio superiore, il dentato anteriore e il trapezio inferiore dovrebbero lavorare insieme per ottenere l’elevazione del braccio. Pertanto, in caso di sollevamento della spalla, è importante lavorare su eventuali squilibri di questi muscoli e rieducare lo schema di movimento.(2)

NB i flessori profondi del collo svolgono un ruolo importante nel rinforzo dell’articolazione atlanto-occipitale e lavorano anche in combinazione con alcuni dei muscoli anteriori globali (ad esempio lo sternocleidomastoideo). Tuttavia, agiscono anche per contrastare il trapezio superiore.(2)

Problemi cervicali( modifica | modifica fonte )

Anche i problemi cervicali, come l’ipomobilità e la radicolopatia,(13) hanno un impatto sul trapezio superiore. Per ulteriori informazioni sulla valutazione e la gestione della cefalea cervicogenica dovuta a disfunzione cervicale superiore, si prega di cliccare qui.

Trattamento(edit | edit source)

Rieducazione della respirazione diaframmatica( modifica | fonte di modifica )

La respirazione diaframmatica potrebbe contribuire a ridurre il tono del trapezio superiore.(2) Sebbene non vi siano forti evidenze a sostegno del suo utilizzo, è stato riscontrato che il distress psicologico è più comune nelle persone con cefalea cronica secondaria, come la cefalea cervicogenica, rispetto alla popolazione generale.(14)

Il distress psicologico (che comprende ansia e depressione) può essere aiutato da tecniche di rilassamento come la respirazione diaframmatica,(15)(16) ed è quindi possibile che possa aiutare anche a risolvere la disfunzione del trapezio superiore.(2)

Per ulteriori informazioni sulla rieducazione della respirazione, si prega di cliccare qui.

Inizialmente, la respirazione diaframmatica dovrebbe essere praticata in posizioni come quella supina o quadrupedica. Le progressioni potrebbero quindi includere:(2)

  • In ginocchio o da seduti
  • In ginocchio o da seduti con movimenti cervicali
  • Mantenere la respirazione diaframmatica durante lo stretching
  • Mantenere la respirazione diaframmatica durante l’esercizio fisico

L’obiettivo finale è che il paziente sia in grado di raggiungere uno schema di respirazione normale (cioè diaframmatico in tutte le posizioni a riposo e durante le normali attività funzionali).

Allenamento posturale( modifica | fonte edit )

Se i pazienti presentano un aumento del tono del trapezio superiore in posizione seduta accasciata, potrebbe essere utile:(2)

  • Allungare le strutture anteriori (ad esempio Doorway Stretch)
  • Migliorare il controllo motorio posteriore
  • Considerare le tecniche di taping

Manipolazioni toraciche( modifica | modifica fonte )

Le linee guida per la pratica clinica per il dolore cervicale suggeriscono che le manipolazioni toraciche possono giovare ai pazienti con dolore cervicale e, in particolare, che le manipolazioni cervico-toraciche potrebbero giovare ai pazienti con mal di testa associato a dolore cervicale.(17)

Inoltre, la manipolazione toracica potrebbe essere particolarmente utile per i pazienti con discinesia del trapezio superiore e della scapola, in quanto ha dimostrato di giovare alla funzione della scapola. Uno studio di Cleland e colleghi ha riscontrato che la forza del trapezio inferiore è aumentata del 14% dopo la manipolazione toracica.(18) Pertanto, questa tecnica potrebbe contribuire a facilitare il trapezio inferiore e a ridurre l’attivazione del trapezio superiore prima degli interventi basati sull’esercizio fisico.(2)

(19)

Terapia basata sull’esercizio( modifica | fonte edit )

Come discusso in precedenza, i soggetti che hanno una disfunzione della spalla o della cervicale tendono a presentare squilibri muscolari, tra cui un trapezio superiore iperattivo e un trapezio medio e inferiore poco attivi. Uno studio condotto da Cools e colleghi ha analizzato quali esercizi potrebbero essere più efficaci per affrontare questi problemi. I quattro esercizi seguenti sono risultati essere i più efficaci nel favorire l’attività del trapezio inferiore e del trapezio medio, con un’attivazione minima del trapezio superiore:(20)

  • Flessione in avanti in decubito laterale
  • Rotazione esterna della spalla in decubito laterale
  • Estensione della spalla in posizione prona
  • Abduzione orizzontale con rotazione esterna in posizione prona
    • Kaplan suggerisce che potrebbe essere utile provare questo esercizio in decubito laterale – i pazienti sdraiati in posizione prona sentiranno la resistenza gravitazionale quando il braccio è a 90 gradi di abduzione (cioè in posizione orizzontale)(2)

Questo articolo può essere consultato qui.

NB: nessuno di questi esercizi viene eseguito in piedi. Come evidenziato in precedenza, le posizioni di resistenza (come stare in piedi o seduti) spesso causano un tono eccessivo del trapezio superiore. Fare esercizio in posizione prona o laterale può aiutare a scaricare la spalla e a rilassare il muscolo trapezio superiore.(2)

Dare indicazioni(edit | edit source)

Se i pazienti non riescono a ottenere un movimento sufficiente della scapola, può essere utile fornire indicazioni tattili.(2)

Lavorare sugli antagonisti( modifica | modifica fonte )

Quando si cerca di rinforzare i miglioramenti posturali e a livello della scapola, è importante lavorare sugli antagonisti che potrebbero contribuire a un’attivazione eccessiva del trapezio superiore (cioè qualsiasi azione che provochi un aumento del movimento anteriore o della rotazione verso il basso della scapola).(2)

  • Grande dorsale
    • I muscoli del grande dorsale tirano le spalle verso il basso: aumentare la lunghezza di questo muscolo può contribuire a ridurre il tono e il dolore nel trapezio superiore. Gli esercizi possibili sono: posizione del bambino modificata (cioè portando una mano verso la mano opposta mentre si è in posizione del bambino per allungare il grande dorsale)(2)
  • Grande o piccolo pettorale
    • Questi muscoli tirano la spalla anteriormente. I possibili allungamenti per contrastare questo includono il Doorway Stretch (range alto, medio o iniziale)(2)
  • Elevatore della scapola
    • L’elevatore della scapola ruota la scapola verso il basso. Per contrastare questo, chiedere al paziente di sollevare un braccio, il che ruota la scapola verso l’alto. Poi chiedere al paziente di guardare in basso verso l’ascella opposta. In questo modo si isola l’elevatore della scapola(2)

(21)

Sintesi(edit | edit source)

  • L’iperattività del trapezio superiore può avere un ruolo nella cefalea cervicogenica
  • L’iperattività del trapezio superiore può essere causata da problemi posturali, da alterazioni nella funzione della scapola e da una disfunzione cervicale
  • Affrontare questi problemi attraverso l’educazione, le tecniche manuali e la terapia basata sull’esercizio può avere un impatto positivo sul trapezio superiore e, quindi, sulla cefalea cervicogenica

Citazioni(edit | edit source)

  1. 1.0 1.1 Biondi DM. Cervicogenic headache: mechanisms, evaluation, and treatment strategies. J Am Osteopath Assoc. 2000;100(9 Suppl): S7-14.
  2. 2.00 2.01 2.02 2.03 2.04 2.05 2.06 2.07 2.08 2.09 2.10 2.11 2.12 2.13 2.14 2.15 2.16 2.17 2.18 2.19 2.20 2.21 2.22 2.23 2.24 2.25 2.26 2.27 Kaplan A. Superior Scapula – Cervigenic Headaches Course. Plus , 2020.
  3. Fernandez M, Moore C, Tan J, Lian D, Nguyen J, Bacon A et al. Spinal manipulation for the management of cervicogenic headache: A systematic review and meta‐analysis. Eur J Pain. 2020; 24(9): 1687-702.
  4. Castien R, De Hertogh W. A Neuroscience Perspective of Physical Treatment of Headache and Neck Pain. Front Neurol. 2019;10: 276.
  5. Biondi DM. Cervicogenic headache: diagnostic evaluation and treatment strategies. Curr Pain Headache Rep. 2001; 5(4): 361-8.
  6. NAT Education. Trapezius – How To Find Trigger Points. Available from https://www.youtube.com/watch?v=uNB6B9SjORI (last accessed 11/12/2020)
  7. 7.0 7.1 7.2 7.3 7.4 7.5 7.6 Camargo PR, Neumann DA. Kinesiologic considerations for targeting activation of scapulothoracic muscles – part 2: trapezius. Braz J Phys Ther. 2019; 23(6): 467-475.
  8. Dr Matt & Dr Mike. Muscles of the Scapula | Musculoskeletal Anatomy. Available from https://www.youtube.com/watch?v=kFvVOaEmfCo&t=379s (last accessed 11/12/2020)
  9. Kocur P, Wilski M, Lewandowski J, Łochyński D. Female Office Workers With Moderate Neck Pain Have Increased Anterior Positioning of the Cervical Spine and Stiffness of Upper Trapezius Myofascial Tissue in Sitting Posture. PM R. 2019; 11(5): 476-482.
  10. 10.0 10.1 Park SK, Yang DJ, Kim JH, Heo JW, Uhm YH, Yoon JH. Analysis of mechanical properties of cervical muscles in patients with cervicogenic headache. J Phys Ther Sci. 2017; 29(2): 332-335.
  11. Ludewig PM, Phadke V, Braman JP, Hassett DR, Cieminski CJ, LaPrade RF. Motion of the shoulder complex during multiplanar humeral elevation. J Bone Joint Surg Am. 2009;91(2):378-389.
  12. 12.0 12.1 12.2 Meininger AK, Figuerres BF, Goldberg BA. Scapular winging: an update. J Am Acad Orthop Surg. 2011; 19(8): 453-62.
  13. Sari H, Akarirmak U, Uludag M. Active myofascial trigger points might be more frequent in patients with cervical radiculopathy. Eur J Phys Rehabil Med. 2012; 48(2): 237-44.
  14. Kristoffersen ES, Aaseth K, Grande RB, Lundqvist C, Russell MB. Psychological distress, neuroticism and disability associated with secondary chronic headache in the general population – the Akershus study of chronic headache. J Headache Pain. 2018;19(1):62.
  15. Ma X, Yue ZQ, Gong ZQ, et al. The Effect of Diaphragmatic Breathing on Attention, Negative Affect and Stress in Healthy Adults. Front Psychol. 2017; 8: 874.
  16. Hopper SI, Murray SL, Ferrara LR, Singleton JK. Effectiveness of diaphragmatic breathing for reducing physiological and psychological stress in adults: a quantitative systematic review. JBI Database System Rev Implement Rep. 2019; 17(9): 1855-76.
  17. Blanpied PR, Gross AR, Elliott JM, Devaney LL, Clewley D, Walton DM, Sparks C, Robertson EK. Neck Pain: Revision 2017. J Orthop Sports Phys Ther. 2017; 47(7): A1-A83.
  18. Cleland J, Selleck B, Stowell T, Browne L, Alberini S, St. Cyr. H, Caron T. Short-Term Effects of Thoracic Manipulation on Lower Trapezius Muscle Strength. Journal of Manual & Manipulative Therapy. 2004; 12(2): 82-90.
  19. Modern Manual Therapy. Supine Thoracic Thrust Manipulation – most comfortable thoracic manipulation. Available from https://www.youtube.com/watch?v=mDLP76WeeUU (last accessed 11/12/2020)
  20. Cools AM, Dewitte V, Lanszweert F, Notebaert D, Roets A, Soetens B et al. Rehabilitation of scapular muscle balance: which exercises to prescribe? Am J Sports Med. 2007; 35(10): 1744-51.
  21. AskDoctorJo. Levator Scapula Stretch – Ask Doctor Jo. Available from https://www.youtube.com/watch?v=GSoXPJRnR6E (last accessed 11/12/2020)


Lo sviluppo professionale nella tua lingua

Unisciti alla nostra comunità internazionale e partecipa ai corsi online pensati per tutti i professionisti della riabilitazione.

Visualizza i corsi disponibili