Considerazioni sul pavimento pelvico post-partum

Redattrice principaleJess Bell sulla base del corso di Ibukun Afolabi
Principali collaboratoriJess Bell, Kim Jackson e Carin Hunter

Definizione del periodo post-partum( modifica | modifica fonte )

Il periodo post-partum è stato suddiviso in tre fasi:(1)

  • La fase iniziale/acuta, che comprende le prime 6-12 ore dopo la nascita
  • La fase subacuta, che dura tra le 2 e le 6 settimane
  • La fase post-partum ritardata (che segue la fase subacuta e può durare fino a 6 mesi(1) o più a lungo(2))

Gli effetti del parto solitamente si fanno sentire soprattutto nelle prime 12 settimane post-partum.(2) Queste prime 12 settimane sono note anche come quarto trimestre.(3) In realtà, però, il parto può avere un impatto sulla salute pelvica della madre molto più a lungo del quarto trimestre. Pertanto, la salute pelvica dovrebbe essere un obiettivo fondamentale durante il periodo post-partum, poiché le basi della salute pelvica stabilite durante questo periodo possono avere un impatto a lungo termine sulle madri.(2)

Il quarto trimestre( modifica | modifica fonte )

Durante il quarto trimestre, i tessuti stanno ancora guarendo e il corpo sta “trovando il suo nuovo sé”.(2) In particolare, durante le prime 2-6 settimane, il corpo vive cambiamenti significativi in termini di:(1)

  • Emodinamica
  • Recupero genito-urinario
  • Metabolismo
  • Stato emotivo

I cambiamenti nel periodo post-partum tendono a essere molto graduali e la patologia non è comune.(1) Per via di questi cambiamenti fisici ed emotivi, è importante che le donne non sottopongano i loro tessuti a sforzi eccessivi. L’attenzione dovrebbe invece concentrarsi su:(2)

  • Riposo
  • Recupero
  • Rifornimento
  • Pratiche riparative

(4)

Aspettative di recupero( modifica | modifica fonte )

Potrebbe essere necessario discutere con le donne le aspettative di recupero. Selvaggio(5) suggerisce che avere un piano d’azione per il benessere può aiutare le future mamme e le loro famiglie a essere proattive e a prepararsi per le proprie esigenze fisiche ed emotive dopo la nascita del bambino. Tuttavia, è importante notare che molte donne nel quarto trimestre dovranno pianificare:(2)

  • Il loro ritorno al lavoro
  • L’assistenza all’infanzia
  • Diventare abbastanza forti da gestire tutto da sole

Dimissione dall’assistenza ostetrica( modifica | fonte di modifica )

Molte donne saranno dimesse dalle cure dell’ostetrica al follow-up delle 6 settimane, a meno che non vi sia un problema medico specifico.(2)(6) Questi tempi/standard potrebbero variare nei diversi paesi.

Al momento della dimissione, non tutte le donne vengono sottoposte a un esame completo del pavimento pelvico. Tuttavia, quando è sicuro e appropriato, un fisioterapista per la salute pelvica della donna può fornire questa valutazione se necessario. Questo avviene spesso intorno alle 5-6 settimane, una volta che il sanguinamento si è arrestato.(2) È anche possibile insegnare alle clienti come eseguire un autoesame della vulva e della regione perineale con uno specchio.

(7)

Il resto di questa pagina illustra sei aree specifiche che i fisioterapisti per la salute pelvica possono esaminare con le loro clienti prima della valutazione delle 6 settimane per migliorare la loro salute pelvica.

Esperienze normali e anormali( modifica | modifica fonte )

Secondo Finlayson et al.,(8) molte donne non si sentono preparate per l’impatto fisico e psicologico del parto o per il proprio recupero post-partum. Le seguenti sensazioni/esperienze sono considerate normali nelle prime 6 settimane:(2)

  • Il corpo potrebbe essere ancora in modalità “parto” (cioè legamenti aperti e morbidi)
    • La guarigione del tessuto connettivo/dei tessuti molli richiede almeno 6 settimane
  • Il sistema di stabilità (cioè il core interno) è spesso compromesso e deve essere riallenato
  • La vulva e la vagina avranno probabilmente un aspetto e una sensazione diversi dopo un parto vaginale
  • Le clienti potrebbero riferire la sensazione che il loro sedere stia cadendo
  • Pesantezza o pressione pelvica
  • Fastidio o dolore alle anche, alla colonna lombare, alla pelvi, al perineo
  • Pancia flaccida/gelatinosa
  • Effetto cupola nell’addome quando si cerca di stare seduti o di sollevare cose
  • Potrebbe essere difficile controllare la perdita di urina, feci o gas
  • Secchezza o sensibilità nei tessuti vaginali (può persistere a causa dei cambiamenti ormonali)
  • Sensazione di vivere in un corpo sconosciuto/diverso

Dopo 6-8 settimane, e sicuramente entro le 12 settimane, queste sensazioni si saranno generalmente risolte da sole.(2) Non dovrebbero esserci incontinenza/perdite o senso di instabilità, etc. Le donne che continuano a provare queste sensazioni dovrebbero essere incoraggiate a rivolgersi a un fisioterapista per la salute pelvica.

Pratiche di cura perineale e vulvare( modifica | modifica fonte )

Si stima che oltre l’85% delle donne subisca un trauma perineale durante il parto, più comunemente un’episiotomia o una lacerazione.(9) Le complicazioni associate comprendono dolore, fastidio, infezioni, dolore pelvico persistente, dispareunia, debolezza del pavimento pelvico, incontinenza urinaria, disfunzioni sessuali, depressione e umore instabile.(10)

Le complicazioni delle lacerazioni o dell’episiotomia possono avere un impatto immediato o a lungo termine e potrebbero riguardare:(9)

  • Mobilità
  • Eliminazione urinaria o intestinale
  • Cura del neonato
  • Attività della vita quotidiana

I seguenti possono essere utili per la cura del perineo/della vulva nel periodo immediatamente successivo al parto:(2)

  • Per diminuire il dolore perineale e ridurre il gonfiore si possono usare assorbenti freddi o congelati ed erbe
  • Far asciugare la zona all’aria aperta di tanto in tanto per favorire la guarigione e ridurre la possibilità di irritazioni o infezioni
  • Scelte alimentari ricche di nutrienti(11)(12) e un’adeguata idratazione per promuovere la guarigione

(13)

Movimenti intestinali sani e senza pressione( modifica | fonte edit )

La stitichezza è una condizione comune per le donne post-partum, che provoca dolore, fastidio e sforzo. Il rischio di stitichezza post-partum è aumentato da:(14)

  • Emorroidi
  • Dolore intorno all’episiotomia
  • Gli effetti degli ormoni della gravidanza
  • Ematinici utilizzati in gravidanza, come l’acido folico e i sali di ferro:(15)
    • Potrebbero essere somministrati per prevenire l’anemia e per garantire il normale sviluppo del feto

Le strategie per incoraggiare movimenti intestinali sani e senza pressione nel periodo immediatamente successivo al parto includono:(2)

  • Usare uno squatty potty
  • Non sforzarsi
  • Massaggio “ILU” sull’addome (cioè un massaggio che crea le lettere I, L e U) – si veda sotto
  • Sostenere manualmente il perineo
  • Scelte di cibo e bevande

I video seguenti forniscono ulteriori informazioni sullo Squatty Potty (a sinistra), sui movimenti intestinali post-partum (al centro) e sul massaggio ILU (a destra).

Supporto della parete addominale post-partum( modifica | fonte edit )

Dopo il parto, i muscoli addominali possono tornare a svolgere il loro ruolo di stabilizzatori primari della colonna vertebrale. Tuttavia, questi muscoli sono spesso allungati o sovrallungati durante la gravidanza.(19) È quindi importante discutere con le clienti del supporto della parete addominale durante le prime 6 settimane post-partum per:(2)

  • Facilitare la guarigione e fornire supporto
    • Usare un bendaggio addominale
  • Ripristinare l’equilibrio
    • Allineamento e diaframma sopra il pavimento pelvico
  • Gestire la pressione
    • Evitare compressioni sulla pancia che mettano in tensione il pavimento pelvico o il diaframma
    • Posture e posizioni
    • Posizione del diaframma e delle costole
    • Stile di respirazione
    • Pavimento pelvico
    • Abbigliamento (cinture, marsupi per neonati)
    • Percezione di sé (waist trainers)
  • Riconnettersi al core
  • Riacquistare il controllo motorio e la coordinazione del pavimento pelvico
    • Semplici movimenti in posizione supina, come sollevamenti alternati delle ginocchia flesse o un semplice clamshell
    • Insegnare il knack
      • Il knack consiste nel pre-contrarre i muscoli del pavimento pelvico prima di un colpo di tosse o di uno starnuto(20) o di un altro evento che genera pressione
      • Agisce come una strategia tra cervello corpo per evitare le perdite di urina
  • Riallenare progressivamente con particolare attenzione alla funzione

Ripresa del rapporto sessuale penetrativo( modifica | modifica fonte )

Diversi studi hanno analizzato l’esperienza delle madri in merito ai rapporti sessuali durante il periodo post-partum:

  • Connolly et al. hanno riscontrato che il 57% delle donne ha ripreso i rapporti sessuali a 6 settimane, l’82% a 12 settimane e il 90% a 24 settimane post-partum(24)
  • Barrett et al.(25) hanno riscontrato che l’89% delle donne ha ripreso i rapporti sessuali entro 6 mesi dal parto
    • L’83% delle donne ha problemi sessuali nei primi 3 mesi dopo il parto, contro il 64% a 6 mesi
    • Il 38% delle donne aveva problemi sessuali prima della gravidanza
    • La dispareunia nei primi 3 mesi dopo il parto era associata a parti vaginali e a un’anamnesi di dispareunia
    • Non è stata riscontrata alcuna associazione tra dispareunia e tipo di parto al follow-up di 6 mesi(25)
  • Korzeniewski et al.(26) hanno riscontrato che le donne di solito riprendono i rapporti sessuali durante il primo periodo post-partum, durante il quale si registra un’alta prevalenza di problemi di salute sessuale

È utile consigliare alle donne che i rapporti sessuali non dovrebbero essere dolorosi e che, se continuano a causare fastidi, dovrebbero chiedere aiuto. Dovrebbero poi lavorare per aumentare il piacere, se questo è stato influenzato dal parto.(2)

(27)

Attività della vita quotidiana( modifica | fonte edit )

Le donne dovrebbero essere incoraggiate a prestare attenzione al pavimento pelvico quando partecipano alle attività della vita quotidiana. Le madri sono spesso coinvolte in:(2)

  • Sollevamenti
  • Spinte
  • Trasporto di cose
  • Piegamenti
  • Mantenimento dell’equilibrio
  • Posizione sdraiata prolungata
  • Posizione seduta prolungata
  • Posizione eretta
  • Attività a terra

Le strategie per facilitare queste attività includono l’incoraggiamento delle madri a:(2)

  • Attivare il pavimento pelvico durante lo sforzo
  • Monitorare il dolore o il fastidio
  • Provare a svolgere un compito in modi diversi
  • Fare attività di vario tipo
  • Puntare sulla simmetria e sull’equilibrio tra destra e sinistra
  • Utilizzare piloni, rotoli, cuscini, cunei e sgabelli
  • Visualizzare ciò che accade nel pavimento pelvico in diverse posizioni o durante i movimenti/le attività
  • Limitare la permanenza in posizioni statiche prolungate
  • Mantenere e trasportare un carico vicino al centro di gravità

Citazioni(edit | edit source)

  1. 1.0 1.1 1.2 1.3 Romano M, Cacciatore A, Giordano R, La Rosa B. Postpartum period: three distinct but continuous phases. J Prenat Med. 2010;4(2):22-5.
  2. 2.00 2.01 2.02 2.03 2.04 2.05 2.06 2.07 2.08 2.09 2.10 2.11 2.12 2.13 2.14 2.15 Afolabi I. Postpartum Pelvic Floor Considerations Course. Plus , 2022.
  3. Paladine HL, Blenning CE, Strangas Y. Postpartum care: an approach to the fourth trimester. Am Fam Physician. 2019;100(8):485-91.
  4. AAMCNews. Baby Notes: The Fourth Trimester. Available from: https://www.youtube.com/watch?v=APczZl9bJ1E (last accessed 18/1/2022)
  5. Savage JS. A fourth trimester action plan for wellness. J Perinat Educ. 2020;29(2):103-12.
  6. Spelke B, Werner E. The fourth trimester of pregnancy: committing to maternal health and well-being postpartum. R I Med J (2013). 2018;101(8):30-3.
  7. Queenie Physio. How To Self-Check Your Vagina! #shorts. Available from: https://www.youtube.com/watch?v=fhiVYX4DUGE (last accessed 18/01/2022)
  8. Finlayson K, Crossland N, Bonet M, Downe S. What matters to women in the postnatal period: A meta-synthesis of qualitative studies. PLoS One. 2020;15(4):e0231415.
  9. 9.0 9.1 Lopes G, Leister N, Riesco ML. Perineal care and outcomes in a birth center. Texto & Contexto – Enfermagem. 2019;28:e20180168.
  10. Shoorab NJ, Taghipour A, Mirteimouri M, Roudsari RL. Social recovery: a neglected dimension of caring for women with perineal trauma in Iran. Iran J Nurs Midwifery Res. 2020;25(4):333-40.
  11. Frilasari H, Saudah N, Prameswari VE, Azizah YN, Suhita BM. Nutritional pattern and healing of perineum wound on postpartum period. Journal Of Nursing Practice, 2020;3(2):172-80.
  12. Ratna Sari R, Yunola S, Anggraini H. Relationship of parity, knowledge and anemia status with perineal wound healing in postpartum mothers at PMB Bukit Sangkal Palembang Working Area in 2021. Science Midwifery. 2022;10(2):580-6.
  13. Leeds Teaching Hospitals NHS Trust. Caring for your perineum after the birth of your baby. Available from: https://www.youtube.com/watch?v=e88EHQwNobY (last accessed 18/1/2022)
  14. Turawa EB, Musekiwa A, Rohwer AC. Interventions for preventing postpartum constipation. Cochrane Database Syst Rev. 2020;8(8):CD011625.
  15. Mohammed BS, Helegbe GK. Routine haematinics and multivitamins: Adherence and its association with haemoglobin level among pregnant women in an urban lower-middle-income country, Ghana. Basic Clin Pharmacol Toxicol. 2020;127(1):21-9.
  16. Bloom Integrative Health & Movement. Postnatal Tips: Pooping after baby. Available from: https://www.youtube.com/watch?v=Q0BvNW_pBxE (last accessed 18/1/2022)
  17. Bridget Teyler. SEX AFTER BIRTH | FIRST PERIOD AFTER GIVING BIRTH | POOPING + PEEING. Available from: https://www.youtube.com/watch?v=868g5csQN-M (last accessed 18/1/2022)
  18. ECO Physiotherapy. #19 The I love you massage. Available from: https://www.youtube.com/watch?v=JTOkKVlBHzk (last accessed 19/1/2022)
  19. Swanson S. Abdominal muscles in pregnancy and the postpartum period. International Journal of Childbirth Education; Minneapolis. 2001;16(4):12.
  20. Sigurdardottir T, Steingrimsdottir T, Geirsson RT, Halldorsson TI, Aspelund T, Bø K. Can postpartum pelvic floor muscle training reduce urinary and anal incontinence?: An assessor-blinded randomized controlled trial. Am J Obstet Gynecol. 2020;222(3):247.e1-247.e8.
  21. Live Core Strong. Postpartum Belly Wraps: Frequently Asked Questions On How To Use A Postpartum Belly Wrap. Available from: https://www.youtube.com/watch?v=thDPPG-PNhg (last accessed 18/1/2022)
  22. Coast Sport. Identifying Abdominal Separation (Diastasis Rectus Abdominis/DRAM). Available from: https://www.youtube.com/watch?v=ETqg8q_oGyA (last accessed 18/1/2022)
  23. Michelle Kenway. How to Control Bladder Leaks and Get ‘The Knack’. Available from: https://www.youtube.com/watch?v=cSBd7tn0SeI (last accessed 18/1/2022)
  24. Connolly A, Thorp J, Pahel L. Effects of pregnancy and childbirth on postpartum sexual function: a longitudinal prospective study. Int Urogynecol J. 2005;16:263-7.
  25. 25.0 25.1 Barrett G, Pendry E, Peacock J, Victor C, Thakar R, Manyonda I. Women’s sexual health after childbirth. BJOG. 2000;107(2):186-95.
  26. Korzeniewski R, Kiemle G, Slade P. Mothers’ experiences of sex and sexual intimacy in the first postnatal year: a systematic review. Sexual and Relationship Therapy. 2021;36(2-3):219-37.
  27. Proactive Pelvic Health Centre. Postpartum Dyspareunia (Painful Intercourse). Available from: https://www.youtube.com/watch?v=BM4r2SU1YRk (last accessed 18/1/2022)


Lo sviluppo professionale nella tua lingua

Unisciti alla nostra comunità internazionale e partecipa ai corsi online pensati per tutti i professionisti della riabilitazione.

Visualizza i corsi disponibili