Il pregiudizio implicito nell’assistenza sanitaria

Editrice principaleTarina van der Stockt

Principali collaboratoriTarina van der Stockt, Jess Bell, Ewa Jaraczewska e Stacy Schiurring

Introduzione(edit | edit source)

Le città e i paesi stanno generalmente diventando più diversificati, ma le caratteristiche demografiche degli operatori sanitari non sempre riflettono le popolazioni che curano.(1) Le disuguaglianze nella salute si perpetuano quando i pazienti appartenenti a gruppi sottorappresentati subiscono l’effetto di pregiudizi da parte degli operatori sanitari basati su stereotipi culturali.(1) I gruppi sottorappresentati possono includere popolazioni razziali o etniche o gruppi di minoranza, come le persone della comunità LGBTQIA+ o le persone con disabilità.(1)

Nuvola di parole sui pregiudizi inconsci

Per fornire un’assistenza sanitaria imparziale, dobbiamo diffidare di qualsiasi valutazione negativa nei confronti di persone appartenenti a un gruppo specifico o con caratteristiche particolari.(2) I pregiudizi impliciti sono quegli atteggiamenti e quelle convinzioni che nutriamo a livello inconscio nei confronti di persone specifiche o di specifici gruppi di persone.(3) Anche se questi pregiudizi sono inconsci e potremmo non esserne consapevoli, essi influenzano comunque i nostri giudizi, i nostri comportamenti e le nostre decisioni.(4)

Pertanto, il pregiudizio implicito si riferisce a una potenziale disconnessione tra ciò che una persona crede e vuole fare esplicitamente e l’influenza invisibile di associazioni implicite negative su ciò che pensa e su come si comporta.(2) Si riferisce anche alla stereotipizzazione, in quanto il pregiudizio implicito è una delle ragioni per cui le persone attribuiscono particolari caratteristiche e qualità a tutti gli individui appartenenti a un gruppo specifico.(5)

“I pregiudizi impliciti comportano associazioni al di fuori della consapevolezza cosciente che portano a una valutazione negativa di una persona sulla base di caratteristiche irrilevanti come la razza o il sesso”.(2)

Tutti hanno pregiudizi impliciti( modifica | modifica fonte )

Tutti hanno pregiudizi impliciti. Questo perché il nostro cervello ha una tendenza naturale a vagliare, ordinare e categorizzare le informazioni e questo può portare a pregiudizi impliciti.(5)

Le seguenti tendenze ci rendono suscettibili di pregiudizio implicito:(5)(6)

  1. Pregiudizio implicito stereotipo sociale o pregiudizio riflessione

    Il nostro cervello tende a trovare schemi e associazioni nel mondo.

  2. Il nostro cervello è inondato di informazioni e cerca di semplificare il mondo prendendo scorciatoie mentali per facilitare l’elaborazione dei dati.
  3. Le esperienze (non necessariamente dirette) influenzano i nostri pregiudizi impliciti.

Possiamo raccogliere pregiudizi dalle persone che ci hanno formati o avere pregiudizi nei confronti della nostra stessa razza.(7)

Pregiudizio implicito nell’assistenza sanitaria( modifica | modifica fonte )

Esistono ricerche consolidate sul ruolo del pregiudizio implicito nell’assistenza sanitaria in psicologia sociale e nei processi di assistenza sanitaria.(8)

La maggior parte degli studi su questo argomento è stata condotta su medici e infermieri.(9) Quasi tutti gli studi in una revisione sistematica(2) hanno evidenziato pregiudizi impliciti tra medici e infermieri. Le seguenti caratteristiche sono state elencate come fattori scatenanti di pregiudizi impliciti: “razza/etnia, sesso, status socio-economico, età, malattia mentale, peso, diagnosi di AIDS, pazienti con lesioni cerebrali che si ritiene abbiano contribuito alla propria lesione, consumatori di droghe per via endovenosa, disabilità e circostanze sociali”.(2)

I fisioterapisti lavorano in vari contesti, tra cui ospedali, cliniche ambulatoriali e case dei pazienti, e incontrano persone di diversa provenienza e con diverse abilità. I fisioterapisti hanno una frequenza di incontri con i pazienti più elevata rispetto ad altri operatori sanitari e, pertanto, un rapporto di fiducia con il paziente è fondamentale. Gli outcome di successo del paziente sono legati anche all’aderenza del paziente al piano di cura.(9) Il pregiudizio implicito di un fisioterapista può influire negativamente sull’assistenza al paziente.(9)

In uno studio condotto su 59 partecipanti alla fisioterapia, gli autori hanno riscontrato che il campione di fisioterapisti ortopedici e pediatrici mostrava tassi simili di pregiudizio implicito su razza e disabilità rispetto al pubblico generale e ad altri operatori sanitari.(9)

Uno studio condotto su 6113 assistenti di terapia occupazionale e di fisioterapia ha esaminato il pregiudizio implicito nei confronti delle persone con disabilità. Gli autori hanno riscontrato che il gruppo di studio aveva un forte pregiudizio implicito. Questo pregiudizio potrebbe influenzare le interazioni di questi terapisti con le persone con disabilità. Gli autori hanno concluso anche che questi pregiudizi potrebbero essere riprodotti nella formazione, nella pratica e nella politica cliniche.(10)

I clinici devono essere consapevoli che quanto maggiore è il proprio carico di pazienti, il sovraffollamento e il carico di lavoro cognitivo, tanto più si insinua il pregiudizio implicito.(11)

L’effetto del pregiudizio implicito nell’assistenza sanitaria( modifica | fonte edit )

Il pregiudizio implicito può influenzare negativamente quanto segue:

  • qualità e livello di assistenza(2)
  • valutazione – il clinico potrebbe non valutare adeguatamente i bisogni del paziente(12)
  • diagnosi(2)
  • decisioni sul trattamento(2)(13)
  • trattamento(13)
  • frequenza del contatto visivo(2)
  • interazione interpersonale e legame con il paziente(13)
  • interpretazione e risposta del terapista al feedback del paziente(12)

Ciò potrebbe comportare discriminazioni e disparità di assistenza sanitaria, in quanto i clinici potrebbero fornire cure diverse a persone diverse. Questo può influenzare anche la fiducia del paziente.(11)

Discrepanze nell’assistenza sanitaria e popolazioni vulnerabili( modifica | modifica fonte )

Un individuo vulnerabile nell’assistenza sanitaria tipicamente appartiene a un gruppo già svantaggiato.(2) I pregiudizi impliciti dei professionisti sanitari possono far sì che persone già vulnerabili siano private di un’assistenza equa.(2) Chiunque può essere reso vulnerabile in un contesto specifico, tra cui:(2)

  • bambini
  • donne
  • anziani
  • popolazioni di minoranza etnica
  • popolazioni native, membri della prima nazione
  • immigrati
  • individui impoveriti
  • individui con scarsa alfabetizzazione sanitaria
  • minoranze sessuali
  • persone con malattie mentali
  • persone in sovrappeso
  • persone con disabilità(2)

Il pregiudizio implicito non è razzismo, ma è strettamente collegato e porta alla discriminazione e a un’assistenza diversa per persone diverse. Altri tipi di discriminazione che possono derivare da pregiudizi impliciti sono il sessismo, l’ageismo, l’omofobia e l’abilismo (discriminazione a favore di una persona non disabile).(5)

Test per il pregiudizio implicito( modifica | modifica fonte )

Un'immagine di un accademico/genere Test di associazione implicita

Un’immagine di un Test di associazione implicita accademico/di genere

Il test di associazione implicita (IAT) è stato creato nel 1995 dagli psicologi sociali Mahzarin Banaji e Tony Greenwald. Il test è stato pubblicato nella letteratura scientifica nel 1998.(5) È l’attuale gold standard per valutare il pregiudizio implicito nei costrutti sociali. Il test viene completato su un computer.(9) Il programma del computer mostra alla persona diverse immagini e parole e determina il tempo che la persona (tester) impiega a scegliere tra due immagini o parole.(5) Il test è composto da diversi sotto test per misurare gli atteggiamenti razziali e i pregiudizi legati al peso, al sesso, alla disabilità e ad altre aree.(5)

Un esempio di uno dei test prevede che al tester vengano presentate immagini di volti di persone di diversa estrazione razziale, insieme a una parola negativa o positiva. Al tester viene chiesto di “cliccare su una parola positiva quando vede l’immagine di una persona di una razza e di cliccare su una parola negativa quando vede una persona di un’altra razza”.(5)

Quando una persona clicca sulle parole negative elencate ogni volta che sullo schermo appare il volto di una persona di una determinata razza, i ricercatori suggeriscono che la persona abbia un pregiudizio implicito negativo nei confronti dell’individuo di quella razza.(5) Lo IAT può aiutarvi a capire che tutti, compresi voi, hanno pregiudizi impliciti. Riconoscere questi pregiudizi per quello che sono aumenta la probabilità di non lasciare che influenzino il vostro comportamento in futuro.(6)

Ecco il link al test: Test di associazione implicita (IAT)

Strategie per affrontare l’impatto negativo del pregiudizio implicito( modifica | modifica fonte )

Essere consapevoli dell’impatto potenziale dei pregiudizi impliciti sociali consente di partecipare al superamento di discriminazioni, stereotipi e pregiudizi.(5)

Ridurre le disparità nell’accesso e nell’erogazione dei servizi e dell’amministrazione di assistenza sanitaria( modifica | modifica fonte )

  1. Anche i dirigenti medici e i responsabili politici hanno pregiudizi impliciti.(11) È quindi importante che considerino e affrontino i propri pregiudizi e il modo in cui influenzano il processo decisionale.
  2. Gli amministratori possono facilitare un ambiente di lavoro che sia favorevole alla riflessione sul pregiudizio implicito e consapevole del potenziale impatto che questo può avere sull’assistenza, sugli outcome e sulle interazioni con i pazienti.(9)
  3. È importante riconoscere che la forza lavoro della fisioterapia non sempre riflette la diversità della popolazione dei pazienti. Questo è particolarmente vero nei paesi in cui la maggior parte dei servizi di fisioterapia e di altri servizi sanitari sono forniti da professionisti clinici bianchi senza disabilità.(9)
  4. Le istituzioni possono fare la loro parte creando un ambiente inclusivo. Questo obiettivo può essere raggiunto implementando la formazione sulla diversità, l’equità e l’inclusione e facendo dell’occupazione e della formazione delle persone di colore e delle persone con disabilità una priorità.(9)
  5. Una sola sessione di formazione come unico intervento NON fermerà il pregiudizio implicito che influenza l’assistenza ai pazienti, perché dopo un corso le persone tornano al proprio ambiente di lavoro o di apprendimento, che è pieno di determinanti strutturali e di outcome dei pazienti che rafforzano il pregiudizio implicito. La formazione deve andare di pari passo con altri interventi sistemici all’interno e all’esterno del sistema sanitario per affrontare pregiudizi e discriminazioni.(11)

Strategie pratiche per i professionisti sanitari( modifica | modifica fonte )

La comprensione del pregiudizio implicito è fondamentale perché le convinzioni inconsce positive e negative possono portare a disuguaglianze strutturali e sistemiche. Tuttavia, poiché opera al di fuori della nostra consapevolezza, dobbiamo prima prenderne coscienza, se vogliamo ridurlo.(6)

  1. Auto-riflessione(9)(12)
    1. Prendetevi del tempo per fermarvi a riflettere sui potenziali pregiudizi(5)
  2. Praticate la mindfulness per diventare più consapevoli dei vostri pensieri e pregiudizi(5)
  3. Praticate l’umiltà culturale impegnandovi a essere rispettosamente curiosi, riflettendo sui vostri pregiudizi impliciti e onorando i costumi, le convinzioni e i valori di altre persone o gruppi(12)
  4. Praticate l’empatia considerando le esperienze dal punto di vista della persona o del paziente che è diverso da voi(12)
  5. Contro-stereotipizzazione
    1. Lavorate consapevolmente per cambiare i vostri stereotipi quando li identificate(14)
    2. Trascorrete più tempo con persone di diversa provenienza e cultura(5)(6)(12)
    3. Potete sostituire questi pregiudizi con esempi positivi del gruppo stereotipato(5)
    4. Concentratevi nel vedere le persone come individui invece che come stereotipi(5)
    5. Aumentate la vostra esposizione a informazioni che sfidano gli stereotipi che persistono su gruppi o individui(6)
    6. Il cambio di prospettiva può aiutare i professionisti sanitari ad aumentare la soddisfazione del paziente quando il paziente e il professionista sanitario appartengono a etnie diverse.(14) Ciò significa che il professionista sanitario cerca di capire la situazione dal punto di vista del paziente.
  6. Siate consapevoli/modificate i vostri messaggi verbali/non verbali(13)
  7. Impegnatevi o fornite una formazione sul posto di lavoro sul pregiudizio implicito(6)(12)
  8. Create o partecipate all’attuazione di politiche e iniziative per promuovere l’equità e l’inclusione nel vostri posto di lavoro(12)

Video opzionale( modifica | modifica sorgente )

Risorse(edit | edit source)

Citazioni(edit | edit source)

  1. 1.0 1.1 1.2 Marcelin JR, Siraj DS, Victor R, Kotadia S, Maldonado YA. The impact of unconscious bias in healthcare: how to recognize and mitigate it. The Journal of infectious diseases. 2019 Aug 20;220(Supplement_2):S62-73.
  2. 2.00 2.01 2.02 2.03 2.04 2.05 2.06 2.07 2.08 2.09 2.10 2.11 2.12 FitzGerald C, Hurst S. Implicit bias in healthcare professionals: a systematic review. BMC medical ethics. 2017 Dec;18(1):1-8.
  3. Bouley TM, Reinking AK. Implicit Bias: An Educator’s Guide to the Language of Microaggressions. Rowman & Littlefield; 2021 Nov 14.
  4. Implicit Bias. National Institutes of Health.
  5. 5.00 5.01 5.02 5.03 5.04 5.05 5.06 5.07 5.08 5.09 5.10 5.11 5.12 5.13 5.14 Cherry K. How does implicit bias influence behavior. Explanations and Impacts of Unconscious Bias. Updated March 2023. Verywell Mind.
  6. 6.0 6.1 6.2 6.3 6.4 6.5 Nikolopoulou, K. What Is Implicit Bias? | Definition & Examples. January 2023. Scribbr.
  7. White III AA, Chanoff D. Seeing patients: Unconscious bias in health care. Harvard University Press; 2011 Jan 15.
  8. Blair IV, Steiner JF, Havranek EP. Unconscious (implicit) bias and health disparities: where do we go from here?. The Permanente Journal. 2011;15(2):71.
  9. 9.0 9.1 9.2 9.3 9.4 9.5 9.6 9.7 9.8 Dunn B, Mcintosh J, Ray L, McCarty D. The Prevalence of Implicit Bias in Practicing Physical Therapists. Carolina Journal of Interdisciplinary Medicine. 2022 Dec 19;2(1).
  10. Feldner HA, VanPuymbrouck L, Friedman C. Explicit and implicit disability attitudes of occupational and physical therapy assistants. Disability and Health Journal. 2022 Jan 1;15(1):101217.
  11. 11.0 11.1 11.2 11.3 Vela MB, Erondu AI, Smith NA, Peek ME, Woodruff JN, Chin MH. Eliminating explicit and implicit biases in health care: evidence and research needs. Annual review of public health. 2022 Apr 5;43:477-501.
  12. 12.0 12.1 12.2 12.3 12.4 12.5 12.6 12.7 Banks TM. Implicit bias in occupational therapy practice. April 2023. OT Practice Magazine. Vol.28, Issue 4, pp. 10-14. American Occupational Therapy Association.
  13. 13.0 13.1 13.2 13.3 Setchel J. What is implicit bias & how it manifests in physiotherapy interactions with persons considered overweight or obese. May 2019. World Confederation of Physical Therapy Congress 2019 Geneva.
  14. 14.0 14.1 Zestcott CA, Blair IV, Stone J. Examining the presence, consequences, and reduction of implicit bias in health care: a narrative review. Group Processes & Intergroup Relations. 2016 Jul;19(4):528-42.


Lo sviluppo professionale nella tua lingua

Unisciti alla nostra comunità internazionale e partecipa ai corsi online pensati per tutti i professionisti della riabilitazione.

Visualizza i corsi disponibili