Modifiche dell’ambiente domestico per le persone con una lesione al midollo spinale

Redazione originale Wendy Oelofse

Principali collaboratoriEwa Jaraczewska, Jess Bell e Kim Jackson

Introduzione(edit | edit source)

L’accessibilità dell’ambiente domestico per le persone con una lesione al midollo spinale è essenziale per l’indipendenza, il sostegno alla salute e il miglioramento delle performance occupazionali. Le modifiche dell’ambiente domestico comprendono una serie di interventi, tra cui le tecnologie assistive e la pratica nelle attività della vita quotidiana (AVQ).(1)

Gli obiettivi delle modifiche dell’ambiente domestico per le persone con una lesione al midollo spinale includono l’aumento dell'”uso, della sicurezza e dell’indipendenza” e la garanzia di una “vita di qualità e significativa”.(2) Tuttavia, le barriere economiche che si incontrano durante il processo di modifica dell’ambiente domestico potrebbero impedire alle persone con una lesione al midollo spinale di acquistare attrezzature, forniture e servizi di cui hanno bisogno. Pertanto, per garantire un’efficace modifica dell’ambiente domestico, i fornitori di servizi devono comprendere le esigenze della persona che vive nell’abitazione, le sue risorse e i supporti offerti dall’amministrazione locale o da organizzazioni private.(2)

Questo articolo fornisce gli appunti gratuiti per il corso su Plus di Wendy Oelofse, Attività della vita quotidiana, cura di sé e modifiche dell’ambiente domestico per le persone con una lesione al midollo spinale.

Barriere ambientali( modifica | modifica fonte )

Le persone con lesioni al midollo spinale hanno individuato che le barriere ambientali più comuni associate a problemi di accessibilità si trovano all’ingresso della casa e in cucina.(1) All’ingresso, i principali ostacoli sono costituiti da profili da pavimento e/o gradini alti, porte che non rimangono aperte o che si chiudono troppo rapidamente, mancanza di corrimano o di una rampa. In cucina, i problemi principali sono che gli armadi e gli scaffali a muro sono spesso posizionati troppo in alto, lo spazio è insufficiente per le manovre e gli interruttori sono inaccessibili.

Bagno(edit | edit source)

Tra i problemi più comuni vi è la mancanza di maniglioni nelle docce, nelle vasche da bagno e nei servizi igienici e il fatto che gli interruttori siano collocati in posizioni inaccessibili.

Raccomandazioni per migliorare l’accessibilità del bagno:

Doccia:

  • Doccia a pavimento
  • Maniglie a leva se la funzionalità della mano è limitata
  • Valvola di controllo della temperatura per evitare ustioni
  • Doccino mobile (è possibile aggiungere un gancio per consentire al paziente con tetraplegia di utilizzarlo autonomamente)

Lavabo:

  • Maniglie a leva
  • Valvola di controllo della temperatura
  • Altezza e dimensioni adeguate, in modo che la sedia a rotelle possa essere posizionata al di sotto
  • Specchio visibile
  • Tubi isolati sotto il lavabo per evitare di bruciare le gambe delle persone sedute sotto il lavabo
  • Lavabo regolabile in angolazione, esteso dalla parete

WC:

  • Braccioli per WC a parete
  • Interruttori/sciacquone accessibili e utilizzabili in modo indipendente
  • Spazio adeguato per ospitare una sedia a rotelle per i trasferimenti

Accesso esterno( modifica | modifica sorgente )

Due barriere che causano problemi di accessibilità al di fuori della casa o dell’appartamento sono 1) superfici irregolari e non uniformi e 2) la cassetta delle lettere è difficile da raggiungere. Gli adattamenti esterni più comuni sono:

  • Rampa all’ingresso
  • Apertura porte telecomandata (abitazione propria)
  • Apertura porte telecomandata (nella tromba delle scale)

Per un individuo con forza e funzionalità limitata dell’arto superiore, si consigliano i seguenti adattamenti:

  • Chiave adattata (girachiavi a manico lungo) e maniglia a leva
  • Porta scorrevole: tenere presente che i binari rialzati possono essere difficili da attraversare con una sedia a rotelle, ma le porte scorrevoli possono essere più facili da aprire perché non richiedono che l’individuo sposti la sedia a rotelle quando la porta si apre verso di lui. Possono anche essere automatizzate.

Altre considerazioni( modifica | modifica sorgente )

Gli adattamenti dell’ambiente domestico con tecnologie assistive possono fare miracoli. Tra gli esempi vi sono: il tocco diretto, il comando vocale e la scansione degli interruttori.

Risorse(edit | edit source)

Citazioni(edit | edit source)

  1. 1.0 1.1 Norin L, Slaug B, Haak M, Iwarsson S. Housing adaptations and housing accessibility problems among older adults with long-standing spinal cord injury. British Journal of Occupational Therapy 2020; 0(0):1-10.
  2. 2.0 2.1 Rahman S, Haque O, Rahman H, Moniruzzaman Sk, Subahan S. The perception of people with spinal cord injury on the modified home environment. World Journal of Advanced Research and Reviews, 2023, 18(01), 376–383.


Lo sviluppo professionale nella tua lingua

Unisciti alla nostra comunità internazionale e partecipa ai corsi online pensati per tutti i professionisti della riabilitazione.

Visualizza i corsi disponibili