Sviluppare bambini fisicamente attivi e sportivi: gli infortuni specifici dei bambini e degli adolescenti

Editrice principaleJess Bell sulla base del corso di Tracy Prowse
Contributori principali Jess Bell, Naomi O’Reilly, Kim Jackson e Wanda van Niekerk

Introduzione(edit | edit source)

I livelli di attività fisica nei giovani sono diminuiti,(1) un gran numero di bambini e adolescenti continua a praticare sport organizzati.(2) Inoltre, l’allenamento dei bambini sta diventando più intenso(3) e i giovani si stanno spesso specializzando in sport specifici in età più giovane.(4) I tassi di infortunio di questi bambini sono di conseguenza elevati, compresi gli infortuni da overuse, e alcuni bambini vanno incontro a burnout.(4) I bambini, comunque, non sono “mini-adulti”: tendono a presentare infortuni diversi da quelli tipicamente osservati negli adulti.(4) In questa pagina vengono illustrati alcuni infortuni comuni specifici di bambini e adolescenti.

Conosci l’età del bambino( modifica | modifica fonte )

Come affermano DiFiori e colleghi, “l’età cronologica non è un buon indicatore su cui basare i modelli di sviluppo sportivo, perché le abilità motorie, cognitive e sociali progrediscono a ritmi diversi, indipendentemente dall’età”.(5) Esiste una serie di “età” che devono essere prese in considerazione quando si lavora con i bambini, tra cui:(4)

  • Età dello sviluppo
  • Età scheletrica
  • Anni di allenamento generale
  • Anni di allenamento specifico per lo sport
  • Età relativa

È utile anche monitorare la crescita del bambino. Ciò potrebbe includere misurazioni regolari (ad esempio trimestrali) dell’altezza in piedi e in posizione seduta (crook sitting), così come la misurazione dell’apertura delle braccia. Questo monitoraggio può aiutare a identificare la velocità di picco in altezza (cioè il momento in cui il bambino cresce più velocemente). La Tabella 1 mostra la crescita tipica per anno dei giovani tra i 6 e i 20 anni.(4)

Tabella 1. Crescita tipica in altezza per anno(4)
Età (anni) 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20
Altezza (cm) 5 4.8 5 4.8 5 4.8 8.6 12 7.7 3.3 2.3 1.9 1.3 0.9 0.5

Infortuni comuni nei bambini( modifica | fonte edit )

Figura 1. Radiografia di un ginocchio pediatrico.

Perché gli infortuni nei bambini sono diversi da quelli negli adulti?( modifica | fonte edit )

Figura 2. Anatomia di un osso lungo.

Gli infortuni osservati nei bambini sono spesso diversi da quelli osservati negli adulti per una serie di motivi, tra cui:(4)

  • Sito di attacco debole (causa di fratture da avulsione):(6)
    • La cartilagine di accrescimento nei bambini è meno in grado di resistere alle sollecitazioni rispetto alla cartilagine articolare degli adulti. Inoltre, è meno resistente alle forze di taglio e di tensione rispetto all’osso circostante. Questo può portare a un cedimento dell’epifisi (vedi Figure 1 e 2) quando viene applicata una sollecitazione maggiore. Così, nel tipo di incidenti in cui gli adulti sostengono una lacerazione completa di un legamento o una lussazione dell’articolazione, i bambini potrebbero subire una separazione della cartilagine di accrescimento. I bambini sembrano essere più inclini a sostenere lesioni della cartilagine di accrescimento durante i periodi di rapida crescita (vedi Tabella 1).(6)
  • Squilibrio tra crescita ossea e crescita muscolare, che porta a movimenti scoordinati e, quindi, a fratture
  • Epifisi più debole, che può portare a fratture (vedi sopra)

Tipi di infortuni( modifica | modifica fonte )

Apofisiti:(7)

  • Causate da lesioni da trazione alla cartilagine e all’attacco osseo dei tendini
  • Spesso legate all’overuse nei bambini in fase di crescita
  • Più comuni nell’arto inferiore
  • Esempi includono la sindrome di Sinding Larsen Johansson, il morbo di Osgood-Schlatter e la malattia di Sever

Osteocondrosi:(4)(7)

  • Meno comuni, ma le osteocondrosi sono un gruppo di patologie che colpiscono l’epifisi (vedi Figure 1 e 2)(4)
  • Si verificano dove ci sono alterazioni degenerative dei centri di ossificazione epifisaria delle ossa in crescita
  • Causate da un’interruzione temporanea dell’apporto di sangue al complesso osso-cartilagineo, piuttosto che dalla trazione
  • Tendono a risolversi spontaneamente, ma dovrebbero essere monitorate (raramente è necessario un intervento chirurgico)
  • Esempi includono la malattia di Kohler e la malattia di Legg-Calve-Perthes

Fratture metafisarie:(4)

  • Fratture che interessano la metafisi delle ossa tubolari(8)
  • Si verificano più spesso nell’avambraccio e nella parte inferiore della gamba

Fratture da avulsione:

  • Si verificano quando c’è un cedimento dell’osso – un frammento osseo viene: “staccato dal suo corpo principale dal tessuto molle attaccato ad esso”.(9)

Nei periodi di rapida crescita dei bambini, l’osso si allunga prima che i muscoli e i tendini abbiano il tempo di allungarsi e di sviluppare la forza e la coordinazione necessarie per controllare questo nuovo osso più lungo. Questo può portare a una goffaggine negli schemi di movimento del bambino.(4)

  • Gli infortuni traumatici provocano fratture dell’osso o della cartilagine di accrescimento, come ad esempio:
    • Frattura a legno verde – ovvero una frattura a spessore parziale: la corteccia e il periostio sono interrotti solo su un lato dell’osso. Non vengono colpiti dall’altro lato.(10) Sono più frequenti nei bambini di età inferiore ai 10 anni, anche se possono presentarsi a qualsiasi età.(10)
    • Frattura prematura della cartilagine di accrescimento = frattura da stress
  • Forti contrazioni scoordinate dei muscoli portano a fratture da avulsione, piuttosto che a una lacerazione del muscolo o del tendine(4)

La Tabella 2 elenca le più comuni lesioni della cartilagine di accrescimento / osteocondrosi. Queste lesioni tendono a essere trattate in modo conservativo, tranne quelle che interessano l’anca e il ginocchio.(4) Cliccare sui link per ulteriori informazioni su queste condizioni.

Tabella 2. Comuni lesioni della cartilagine di accrescimento / Osteocondrosi.(4)(7)
Non articolari (legate all’overuse) Articolari Epifisarie
Morbo di Osgood-Schlatter

Apofisite del tubercolo tibiale

Malattia di Legg-Calve-Perthes

Testa del femore (da 4 a 10 anni)

Malattia di Scheuermann

Colonna vertebrale toracica

Sindrome di Sinding Larsen Johansson – Apofisite del polo inferiore della rotula Malattia di Kienbock

Semilunare del polso (più comune nei soggetti di età compresa tra i 20 e i 30 anni)

Malattia di Blount

Cartilagine di accrescimento tibiale prossimale (bambini obesi di età compresa tra 9 e 10 anni)(11)

Malattia di Sever

Apofisite calcaneale

Malattia di Kohler

Navicolare (da 2 a 8 anni, più comunemente da 4 a 6 anni(12))

Conflitto del complesso fibrocartilagineo triangolare (TFCC)
Osteocondrite dissecante

La Tabella 3 elenca le fratture più comuni riscontrate nei bambini.

Tabella 3. Fratture comuni nei bambini.(4)
Frattura metafisaria Frattura da avulsione Fratture della cartilagine di accrescimento
Nella maggior parte dei casi si verifica nell’avambraccio e nella parte inferiore della gamba I siti più comuni includono:

  • SIAS (sartorio)
  • SIAI (retto femorale)
  • Tuberosità ischiatica (ischiocrurali)
  • Piccolo trocantere del femore (ileopsoas)
  • Legamenti (LCA alla tibia)
Fratture di Salter-Harris:

Tipi I e II

Tipi III e IV

  • Interessano la superficie articolare e possono verificarsi complicazioni

Tipo V(14)

  • Causate da una lesione da schiacciamento/compressione della cartilagine di accrescimento
  • Rare, ma possono verificarsi in seguito a scosse elettriche, congelamento o irradiazione
  • A causa della grave natura della lesione, i pazienti con fratture di tipo V tendono ad avere una prognosi sfavorevole (possono portare ad un arresto della crescita ossea)

NB: anche se la radiografia è normale, un’anamnesi di forte forza di rotazione o di taglio con gonfiore localizzato, indolenzimento osseo e perdita di funzionalità può indicare una frattura della cartilagine di accrescimento.(4)

(15)

Messaggio da portare a casa( modifica | modifica fonte )

Quando un bambino si presenta con un infortunio traumatico, la frattura dovrebbe essere presa in considerazione. Quando il dolore è presente da più tempo o sembra legato all’overuse, si dovrebbe prendere in considerazione la lesione della cartilagine di accrescimento piuttosto che la tendinopatia, la distorsione del legamento, lo strappo del tendine o del muscolo.(4)

Gestione degli infortuni nei bambini( modifica | fonte edit )

Fratture da avulsione:(4)

  • Le fratture da avulsione muscolotendinea sono trattate in modo conservativo (cioè come uno strappo muscolare di III grado)
  • Le fratture da avulsione legamentosa sono spesso trattate con un intervento chirurgico, pertanto il bambino dovrà essere valutato da uno specialista

Fratture metafisarie:(4)

  • Devono essere immobilizzate
  • Tendono a guarire rapidamente (3 settimane)

Lesioni della cartilagine di accrescimento:(4)

  • Di solito richiedono una gestione conservativa/gestione del carico, soprattutto nei bambini che presentano il morbo di Osgood-Schlatter e la malattia di Sever
  • Se i livelli di dolore sono elevati e il bambino ha difficoltà a caricare, potrebbe essere necessario l’uso di stampelle per un certo periodo (da 1 a 2 settimane)
  • Il carico viene poi reintrodotto gradualmente
    • È possibile adottare un approccio graduale all’esposizione al carico, in modo che il sistema inizi ad adattarsi e a sviluppare una tolleranza al carico

Osteocondosi / Osteocondrite Dissecante:(4)

  • Il bambino dovrebbe essere indirizzato a uno specialista che possa stabilire se è necessaria un’immobilizzazione o un intervento chirurgico

Citazioni(edit | edit source)

  1. Frömel K, Groffik D, Mitáš J, Madarasová Gecková A, Csányi T. Physical activity recommendations for segments of school days in adolescents: support for health behavior in secondary schools. Front Public Health. 2020;8:527442.
  2. Safe Kids Worldwide. Preventing sports-related injuries. Available from: https://www.safekids.org/preventing-sports-related-injuries (accessed 7 November 2021).
  3. Stricker PR, Faigenbaum AD, McCambridge TM; COUNCIL ON SPORTS MEDICINE AND FITNESS. Resistance Training for Children and Adolescents. Pediatrics. 2020;145(6):e20201011.
  4. 4.00 4.01 4.02 4.03 4.04 4.05 4.06 4.07 4.08 4.09 4.10 4.11 4.12 4.13 4.14 4.15 4.16 4.17 4.18 4.19 4.20 Prowse T. Developing Physically Active and Sporty Kids – Injuries Specific to Children and Teens Course. Plus , 2021.
  5. DiFiori JP, Benjamin HJ, Brenner J, Gregory A, Jayanthi N, Landry GL, Luke A. Overuse injuries and burnout in youth sports: a position statement from the American Medical Society for Sports Medicine. Clin J Sport Med. 2014;24(1):3-20.
  6. 6.0 6.1 Caine D, DiFiori J, Maffulli N. Physeal injuries in children’s and youth sports: reasons for concern?. Br J Sports Med. 2006;40(9):749-60.
  7. 7.0 7.1 7.2 Achar S, Yamanaka J. Apophysitis and osteochondrosis: common causes of pain in growing bones. Am Fam Physician. 2019;99(10):610-8.
  8. Jones J. Metaphyseal fracture. Reference article, Radiopaedia.org. Available from: https://radiopaedia.org/articles/metaphyseal-fracture-2 (accessed 9 November 2021).
  9. McCoy JS, Nelson R. Avulsion Fractures. (Updated 2021 Aug 11). In: StatPearls (Internet). Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2021 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK559168/
  10. 10.0 10.1 Atanelov Z, Bentley TP. Greenstick Fracture. (Updated 2021 Aug 7). In: StatPearls (Internet). Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2021 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK513279/
  11. Dakshina Murthy TS, De Leucio A. Blount Disease. (Updated 2021 Jul 28). In: StatPearls (Internet). Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2021 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK560923/
  12. Weerakkody Y, Bell D. Köhler disease. Reference article, Radiopaedia.org. Available from: https://radiopaedia.org/articles/k-hler-disease (accessed 9 November 2021).
  13. Johns K, Mabrouk A, Tavarez MM. Slipped Capital Femoral Epiphysis. (Updated 2021 Aug 9). In: StatPearls (Internet). Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2021 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK538302/
  14. Levine RH, Foris LA, Nezwek TA, et al. Salter Harris Fractures. (Updated 2021 Apr 21). In: StatPearls (Internet). Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2021 Jan-. Available from: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK430688/
  15. nabil ebraheim. Salter Harris Fracture Classification – Everything You Need To Know – Dr. Nabil Ebraheim. Available from: https://www.youtube.com/watch?v=uQYsagiJi7c (last accessed 10/11/2021)


Lo sviluppo professionale nella tua lingua

Unisciti alla nostra comunità internazionale e partecipa ai corsi online pensati per tutti i professionisti della riabilitazione.

Visualizza i corsi disponibili